Come cambia l’acqua: convegno ai Molini Marzoli

Attesi fra i relatori anche il presidente della provincia Galli e il sindaco di Varese Fontana

Importante appuntamento martedì mattin ai Molini Marzoli di Busto Arsizio, dedicato al tema dell’acqua, bene di rimaria importanza sulla cui gestione si accendono battaglie politiche e si dibattono perovvedimenti legislativi. In Sala Tramogge dalle 9,30, sotot gli auspici di Agesp spa che a Busto gestisce il servizio idrico, si affronteranno le tematiche del momento, fra cui il ruolo delle province in luogo degli ATO in precedenza previsti. Interverranno fra gli altri il presidente della provincia di Varese Dario galli e i sindaci di Busto e Varese, Farioli e Fontana, quest’ultimo come portatore delle esigenze degli enti locali anche per il ruolo in Anci.
Di seguito la scaletta degli interventi previsti: moderatore sarà il Prof. Avv. Alberto Sciumè.

Programma

Accoglienza-Caffé
Ore 9.30
Saluti e benvenuto – Sindaco di Busto Arsizio
Gigi Farioli

Presentazione – Presidente di AGESP S.p.A.
Giuseppina Basalari

Introduzione – Direttore Generale di AGESP S.p.A.
Dott. Gianfranco Carraro

Ore 10.00
La più recente evoluzione della normativa di settore: in particolare, L.R. 27/12/10, n. 21
Dott. Avv. Danilo Tassan Mazzocco

Ore 10.20
La “filosofia” ispiratrice della recente riforma regionale del settore
Dott.ssa Viviane Iacone

Ore 10.40
Il nuovo ruolo delle Province in sostituzione delle Autorità di Ambito
Dott. Ing. Dario Galli

Ore 11.00
Esigenze e aspettative degli Enti Locali
Dott. Avv. Attilio Fontana

Ore 11.20
Il punto di vista di Federutility
Dott. Ing. Renato Drusiani

Ore 11.40
Coffee break

Ore 12.00
Problematiche tariffarie
Prof. Dott. Saverio Bratta
Ore 12.20
Finanziabilità degli investimenti
Prof. Dott. Alessandro Migliavacca

Ore 12.40
Il punto di vista degli operatori “in house”
Prof. Dott. Lanfranco Senn

Ore 13.00
Il punto di vista degli operatori privati
Dott. Ing. Giovanni Giani
Aperitivo

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.