“Convocare subito una commissione per la discarica”

Richiesta congiunta di tutti i consiglieri di minoranza: “Rappresentiamo il 65 per cento della popolazione e vogliamo delle risposte”

«È nostra intenzione partecipare in modo propositivo alla soluzione dei problemi che molti cittadini segnalano e intendiamo richiamare l’Amministrazione al proprio dovere di governare ascoltando le richieste dei gruppi consiglieri che rappresentano il 65% della popolazione vedanese e soprattutto quelle dei cittadini». Un attacco frontale da parte di tutti i consigliere della minoranza dopo la chiusura della piattaforma rifiuti al primo di gennaio. Decisione presa dall’amministrazione comunale e comunicata ai cittadini alla fine di dicembre con una lettera alle famiglie. Ora i consiglieri di minoranza chiedono una convocazione della commissione consigliare per avere delle risposte.
«Nel programma elettorale Lega Nord e Popolo della Libertà scrivevano che "il nostro impegno programmatico deve essere considerato come un cantiere aperto pronto a recepire integrazioni e correzioni da parte dei cittadini" – spiegano I consiglieri di minoranza Luciano Battistella, Giovanni Barbesino, Antonella De Micheli, Vincenzo Orlandino, Andrea Vallino -. Visto che così non è stato nei primi 19 mesi di governo in occasione delle sedute di Consiglio Comunale, ma soprattutto questa dichiarazione è stata ulteriormente smentita in occasione della assemblea pubblica sulla gestione dei rifiuti, quando non è stata data alcuna risposta alle richieste dei cittadini, abbiamo chiesto che venga al più presto convocato un incontro della Commissione Ambiente allargata ai Capigruppo Consigliari per essere informati su quali azioni l’Amministrazione intende intraprendere, nel breve e nel medio periodo, per affrontare le difficoltà arrecate dalla chiusura della piazzola ecologica».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.