Croce rossa accetta: proseguirà il servizio sino a giugno

Il commissario regionale Gussoni si dice soddisfatto dell'incontro con Regione Lombardia. Meno entusiasta il responsabile del comitato di Varese

 «Siamo soddisfatti. La cifra messa sul piatto dalla Regione non copre tutto il debito ma è un sostanzioso aiuto che si somma al riconoscimento dato a Croce Rossa per la qualità del lavoro svolto sul territorio». Il commissario regionale di CRI Maurizio Gussoni è ottimista dopo l’incontro avuto con regione Lombardia davanti al prefetto di Milano: « È chiaro che dovremo fare un grosso sacrificio per sostenere il nostro impegno fino a giungo dal punto di vista economico, ma il nostro senso di responsabilità ci porta a raccogliere l’invito della Regione per non lasciare scoperto questo delicato servizio. I nostri dipendenti saranno tutti confermati, a parte qualche eccezionale caso».

Il commissario Gussoni è contento pur ammettendo che la situazione economica rimane aperta anche per i rimborsi  ancora pendenti da parte di AREU relativi agli anni 2009, 2009 e 2010: « Questi pagamenti non fanno parte dell’attuale trattativa anche se è indubbio che la nostra posizione è legata anche a quei crediti ».
Meno soddisfatto dell’accordo è il commissario provinciale di Varese Angelo Bianchi: «La Regione si è dimostrata sensibile ma non è ancora sufficiente. La decisione di contribuire al pagamento dell’IRAP è un ottimo segnale ma vorremmo vedere messo per iscritto l’impegno di AREU a saldare qual 10% del servizio che ancora non ci è stato rimborsato per gli ultimi  tre anni»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.