Da Bertolino a Paolini, un anno da passare a teatro

Riparte il 16 gennaio la stagione del teatro di Piazza Repubblica che fino ad aprile offrirà spettacoli di tutti i gusti. Bertolino, Paolini, Lella Costa, Paolo Rossi alcuni dei nomi in cartellone

Con l’anno nuovo riparte anche la Stagione del teatro CheBanca! di piazza Repubblica. Lasciata alla spalle la prima parte del suo programma, da gennaio ad aprile, offre ancora spettacoli per tutti i gusti, dalla prosa al teatro comico.
Il sipario riapre il 16 gennaio con lo spettacolo “La Tosca”, il classico di Puccini presentato in una chiave tutta nuova dalla compagnia As.Li.Co di Como. Un altro classico arriva il 18 con “La bella addormentata” di Čajkovskij presentato dalla compagnia “Il balletto di Mosca La classique”.
Mercoledì 19, giovedì 20 e venerdì 21 lo spettacolo di prosa “Girgenti amore mio” con Gianfranco Jannuzzo e per la regia di Pino Quartullo. Il 22 si ride con Enrico Bertolino e il suo nuovo spettacolo “Passata è la tempesta? Nuovi lampi di ovvietà” dove il comico racconta un paese dove “la realtà ha doppiato la fantasia”. Il 30 è con la “Madame Butterfly” di Puccini, interpretata dal Teatro dell’Opera di Milano e con l’Orchestra Filarmonica di Milano.
Febbraio si apre con Paolo Rossi che torna in teatro con “Il Mistero Buffo di Dario Fo – (ps. Nell’ultima versione pop) ”. Uno spettacolo dove non mancheranno le risate e che sarà in scena il 4. Da lunedì 7 a mercoledì 9 il palcoscenico è di Gian Marco Tognazzi, Bruno Armando e altri bravi attori in “Die Panne – Ovvero la notte più bella della mia vita”. Il ballo torna protagonista l’11 febbraio con “Tango”, lo spettacolo con la compagnia Argentina Roberto Herrera & Decarisimo Quinteto. “Le nozze di figaro” saranno in scena il 13 febbraio mentre San Valentino è all’insegna delle risate. Il 14 febbraio arriva “Caveman – L’uomo delle caverne” di Maurizio Colombini, un divertente monologo sulla coppia di oggi (e non solo) che vede la regia di Teo Teocoli mentre il 16 ci sarà Loretta Goggi in “Spa solo per amore”. Dal 22 al 24 ci sarà “Il malato immaginario” di Molierè con la compagnia stabile di Bolzano. Il nuovo musical del teatro delle Erbe sarà in scena il 25 e vedrà “La divina commedia” in una rappresentazione tutta nuova.
Marzo si apre con la comicità di Zuzzurro e Gaspare il 4 marzo che presentano “Non c’è più il futuro di una volta” mentre per la festa delle donne (l’8 marzo) ci sarà con Teresa Mannino, la donna con la “D” maiuscola di Zelig che arriva con lo spettacolo “Terrybile”. Il 10 marzo c’è John Peter Sloan in “Instant Inglish” mentre venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 marzo sarà la volta del “Fu Mattia Pascal” con Tato Russo. Il 16 arriva Lella Costa in “Arie” mentre la “Love Machines” dei Kataklò arriva il 18 marzo. Sabato 19 Isa Danieli e Veronica Pivetti presentano “Sorelle d’italia” mentre il “Rigoletto” di Verdi sarà in scena il 20 marzo.
Attessisimo il nuovo musical con Manuel Frattini e le musiche dei Pooh “Aladin” che si ferma in città il 25. Dal 29 al 31 il palcoscenico torna ad un classico, “Don Chisciotte” con Franco Branciaroli.
Aprile vedrà come protagonista Marco Paolini, il 3, nello spettacolo “La macchina del capo” mentre la commedia “Chat a due piazze” arriva dal 4 al 6. “Don Pasquale” di Gaetano Donizzetti è per il 17 mentre il musical “Aggiungi un posto a tavola” con Giunluca Guidi e Enzo Garinei è per il 26 e 27. Chiudono la stagione gli amatissimi Legnanesi con la nuova commedia “Fam, fum e frec”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.