Da Malaga con 670 grammi di cocaina, arrestato

Il corriere è stato individuato tra i passeggeri di un volo proveniente dalla Spagna. Aveva in corpo 46 ovuli di droga

La Guardia di Finanza di Malpensa ed il personale dell’Agenzia delle Dogane, hanno sequestrato 670 grammi di cocaina ed arrestando il “corriere” che la portava, un cittadino nigeriano di 24 anni, operaio e domiciliato a la Spezia.

guardia di finanza ovuli malpensaIl “corriere” è stato individuato tra le centinaia di passeggeri in transito, proveniente da Malaga (Spagna). Al momento del controllo, la risposta alle domande dei finanzieri è stata quella di rito, cioè “nulla da dichiarare”. Nonostante la visita del bagaglio avesse dato esito negativo, i militari della Guardia di Finanza, insospettiti dal comportamento del passeggero, hanno accompagnato lo stesso presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Civile di Gallarate (VA), per essere sottoposto ad esame radiologico. L’accertamento ha evidenziato la presenza di corpi estranei all’interno delle cavità addominali. Durante la degenza il soggetto ha espulso 46 ovuli contenenti una sostanza che sottoposta ad esame speditivo del tipo narcotest è risultata essere cocaina, per un peso complessivo di grammi 670.

Il cittadino nigeriano O.P.E. è stato arrestato ed è attualmente detenuto nel carcere di Busto Arsizio (VA), a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lo scalo intercontinentale di Malpensa si conferma, anche quest’anno, il collettore principale delle rotte internazionali del traffico di sostanze stupefacenti, anche provenienti dall’Europa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.