Debutto positivo in Borsa del nuovo titolo Fiat

La quotazione in borsa dopo lo scorporo tra Fiat spa e Fiat industrial era la prova del nove

Il debutto in borsa per la "nuova" Fiat è stato positivo. La società torinese si è infatti divisa in due: Fiat spa, in cui sono confluiti gli asset relativi al settore delle autovetture, e Fiat Industrial, veicoli commerciali e macchine agricole. Quest’ultima verso la fine delle contrattatazioni quotava Fiat al di sopra del prezzo di riferimento al 30/12 comunicato da Borsa Italiana, ovvero 8,7340 euro. Fiat spa, invece, guadagna il 4 per cento rispetto al riferimento fissato a 6,6960 euro. La somma dei prezzi dei due nuovi titoli è superiore del 2% circa rispetto al prezzo di chiusura di Fiat di giovedì scorso. Quindi gli operatori continuano a credere nel "progetto Marchionne".
Nel frattempo l’ipotesi che Fiat possa salire fino al 51% di Chrysler entro la fine del 2011 (attualmente detiene il 20 per cento) si fa sempre più realistica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.