Dimissioni in blocco, decade la giunta comunale

Diciassette consiglieri su 30 si sono dimessi contestualmente formalizzando l'atto all'ufficio protocollo. Cade così la giunta di centrodestra guidata dal sindaco Roberto Zucchetti

Da stamattina Rho non ha più un consiglio comunale: diciassette consiglieri su 30 si sono dimessi contestualmente formalizzando l’atto all’ufficio protocollo. Cade così la giunta di centrodestra guidata dal sindaco Roberto Zucchetti. Dimissionari sono i 13 consiglieri di opposizione,  oltre a due ex An recentemente passati a Fli e due del Pdl. L’amministrazione rhodense dovrebbe decadere avviando le procedure di commissariamento.
Nella lettera di dimissioni è riportato la motivazione di questo gesto, come segue:
“I sottoscritti Consiglieri Comunali, costituenti oltre la metà più uno dei membri assegnati al Consiglio Comunale di Rho, ritenuto che non vi è più coincidenza tra l’azione politico-amministrativa del Sindaco e della Giunta e quella del Consiglio Comunale ed al fine di provocare il suo scioglimento nell’interesse della Cittadinanza tutta vista la paralisi amministrativa irreversibile”.
Roberto Zucchetti resterà in carica con tutte le sue competenze fino alla nomina del Commissario
prefettizio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.