Due mesi insieme al teatro di Betty Colombo

CInque spettacoli in programma da gennaio a marzo Al Piccolo Teatro di Cazzago Brabbia

Al Piccolo Teatro di Cazzago Brabbia, Betty Colombo presenta una sua personale di teatro di narrazione frutto del lavoro di ricerca sul teatro e sulla conoscenza del territorio locale che Betty Colombo ha sviluppato soprattutto negli ultimi tre anni all’interno del Festiva Castelli di Lago.
Nel programma compaiono anche alcune produzioni teatrali tra le più importanti degli ultimi anni.
Questa personale diventa cosi la proposta di un” teatro di repertorio “consistente e ricco che traccia un percorso omogeneo e interessante,in tempi dove spesso troviamo il teatro relegato a intrattenimento più o meno intelligente.
La rassegna ha anche il compito di avvicinare nuovi operatori e organizzatori al teatro di Betty Colombo al fine di sviluppare la sua azione teatrale in modo più capillare nel territorio locale e in quello che circonda la provincia di Varese
Ecco il programma
21 GENNAIO-“ LE DONNE DELLA PESCA E DEL LAGO”
4 FEBBRAIO “ GLI ARTIGLI DELLA MEMORIA ”
18 FEBBRAIO “PALUDI”
4 MARZO “ OLMO IL SOLDATO “
18 MARZO “ LE LUCI NEGLI OCCHI “

Maggiori notizie sugli spettacoli si trovano anche sul sito di Arteatro. Per prenotare gli spettacoli si telefona allo 0332 964402 ore ufficio oppure allo 393 33 15 0 16, anche al 337 297890 oppure con una mail a: arteatrovarese@gmail.com
Ingresso posto unico € 13
Ai non soci verrà offerta la tessera di Arteatro gratuitamente pagando ll biglietto d’entrata di uno spettacolo. Con questa iniziativa Arteatro continua una sua azione di presenza sul territorio cercando una propria originalità promuovendo il proprio lavoro come valore non contaminato da mode o opportunismi commerciali che spesso hanno portato la cultura del nostro territorio a livelli troppo folcloristici o troppo consumistici.
L’organizzazione di questa iniziativa è della Residenza Teatrale Arteatro e del Teatro dei Burattini di Varese. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.