Finanziamenti in arrivo per i giovani agricoltori

Lo afferma la Coldiretti in una nota: "Tra poche settimane arriverà il via libera dell’Unione Europea"

L’Assessore regionale all’agricoltura Giulio De Capitani e il Direttore della Direzione Generale Paolo Baccolo, durante l’ultima riunione della Commissione Agricoltura del Pirellone, hanno assicurato che tra poche settimane arriverà il via libera dell’Unione Europea, che consentirà di spostare una quota consistente di risorse da destinare innanzitutto alla misura di primo insediamento dei giovani.
“Si tratta di una notizia positiva – commenta Fernando Fiori, Presidente di Coldiretti Varese -. Siamo contenti che la nostra iniziativa stia dando i risultati attesi e di questo ringraziamo oltreché l’Assessore Regionale anche il suo collega provinciale Bruno Specchiarelli. I giovani agricoltori varesini, che hanno presentato le domande di primo insediamento, finora non finanziate, possono quindi riprendere fiducia, perché le rassicurazioni arrivate dal Pirellone sono autorevoli e importanti”.
“C’è un altro aspetto rilevante di questa vicenda – spiega Tino Arosio, Direttore di Coldiretti Varese – e cioè che la Regione ha espresso la volontà di sostenere ancor più fortemente il ricambio generazionale in agricoltura. Questa è una straordinaria necessità del nostro Paese, dove il ricambio avviene a ritmi assai lenti. Avere giovani in agricoltura non significa fare il bene solo di un settore ma innanzitutto garantire il futuro ai nostri territori, poter assicurare anche in futuro le nostre straordinarie bellezze ambientali e le nostre eccellenti produzioni che fanno grande l’Italia nel mondo”.
Sulla vicenda dei giovani Coldiretti Varese aveva coinvolto nei primi giorni di quest’anno anche l’Assessore all’agricoltura della provincia, dopo essere venuta a conoscenza che il 70% delle domande presentate da giovani agricoltori varesini non avrebbero potuto ottenere i finanziamenti attesi, per mancanza di risorse.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.