“Franco Ossola” verso il tutto esaurito

Confermate le aspettative per Varese-Torino; a giovedì sera restano meno di mille biglietti complessivi. Sabato mattina bella iniziativa per le scuole calcio dei due club

Si va verso il tutto esaurito per l’attesissimo Varese-Torino di sabato pomeriggio al "Franco Ossola". Oltre agli abbonamenti, sono già 4.800 i biglietti venduti fino a ora (giovedì sera), 900 dei quali acquistati dai sostenitori granata per cui rimangono ancora 200 posti nel settore a essi dedicato. I tifosi del Varese hanno invece ancora a disposizione circa 700 tagliandi nel settore distinti e parterre distinti, mentre sono già al completo sia la curva nord sia l’intera tribuna coperta, centrale e laterale.
Vista l’affluenza record, la società biancorsossa invita a recarsi a Masnago in anticipo (cancelli aperti dalle 13,30) e consiglia ai propri supporters di usare parcheggi e strade che si trovano verso il palazzetto, visto che piazzale De Gasperi sarà riservato ai torinisti.
Chi ha prenotato i tagliandi via internet (in tutti i settori) deve recarsi ai botteghini di via Vellone per ritirarli. Sempre il Varese richiede ai tifosi la massima collaborazione con gli steward per facilitare il prefiltraggio ed evitare disguidi prima, durante e dopo la gara, invitando tutti ad occupare il proprio posto all’interno dello stadio.

SCUOLE CALCIO A BRACCETTO – Nel frattempo le scuole calcio delle due società hanno comunicato la simpatica iniziativa che vedrà coinvolti i baby-calciatori biancorossi e granata nati nel 2003 e i loro genitori.
Da anni Varese e Torino collaborano grazie all’impegno dei rispettivi responsabili, Marco Caccianiga e Davide Cravero; il confronto diretto delle prime squadre sarà così l’occasione per giocare insieme in mattinata sul campo in sintetico di Masnago e per pranzare al sacco al Bar Goalasso. L’incontro prevede anche una piccola conferenza stampa di saluto alla presenza di alcuni giocatori di Serie B e del presidente onorario Pietro Maroso, uno che ha il cuore diviso a metà per le due formazioni. Il popolare "Peo" è quindi il testimonial perfetto per consolidare l’amicizia tra Toro e Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.