Furto nella sede Avis in ospedale

Il ladro è entrato dai corridoi sotterranei e ha portato via la cassa, con dentro 1500 euro in contanti

È entrato dal sotterraneo e si è portato via la cassa dell’Avis. Il furto odioso ai danni dei donatori di sangue è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì e ha fruttato al ladro (o ai ladri, non si sa) un bottino di 1500 euro. Sul fatto stanno indagando i carabinieri: per ora si sa solo che il malvivente si è introdotto all’interno della sede passando dai sotterranei dell’ospedale, vero e proprio labirinto di corridoi che attraversa tutto l’ospedale e che non è sempre facilmente controllabile: da lì ha forzato un cancello e sono entrati nella sede, che ha anche un ingresso “pubblico” che affaccia su Largo San Cristoforo e via Bonomi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.