Giornata della Memoria: al Sociale un incontro con Angioletto Castiglioni

L’appuntamento con il testimone dei lager nazisti è fissato per venerdì 21 gennaio. Il teatro presenterà anche il progetto itinerante "dieci giorni per non dimenticare". Il 26 e 27 in scena "La notte" di Elie Wiesel

Venerdì 21 gennaio, alle ore 17.00, gli attori del Teatro Sociale e gli allievi dei laboratori teatrali «Officina della creatività» incontreranno Angioletto Castiglioni, ex deportato nel campo di concentramento di Flossenbϋrg e «angelo custode» del Tempo civico di Sant’Anna, «casa della Memoria» della città di Busto Arsizio.
L’appuntamento, aperto alla cittadinanza, è propedeutico allo spettacolo «La notte», riduzione scenica dell’omonimo romanzo di Elie Wiesel, che la sala di piazza Plebiscito ospiterà nelle giornate di mercoledì 26 e giovedì 27 gennaio, in occasione della Giornata della memoria 2011.

Prima dell’incontro, alle ore 16.30, Delia Cajelli, direttore artistico del teatro Sociale di Busto Arsizio, incontrerà la stampa per presentare il progetto itinerante «Giornata della memoria: dieci giorni per non…dimenticare». L’iniziativa, promossa dall’associazione culturale «Educarte», con il patrocinio e il contributo economico della Fondazione comunitaria del Varesotto onlus, si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, con l’intento di sensibilizzare, attraverso il linguaggio drammaturgico, le giovani generazioni sul valore della memoria di una delle pagine più tristi della nostra storia recente, così da promuove l’esercizio di una cittadinanza attiva e consapevole, basata sul rispetto degli altri, dei diritti umani, della dignità della persona, dei valori di uguaglianza, di libertà e di giustizia.
Dal 24 gennaio al 3 febbraio, gli attori del teatro Sociale e alcuni allievi dei laboratori teatrali «Officina della creatività» porteranno in scena, sotto la regia di Delia Cajelli, lo spettacolo «La notte», nuova produzione dell’associazione culturale «Educarte». Sette le repliche in cartellone che toccheranno le città di Como (lunedì 24 gennaio 2011, ore 8.30 e ore 11.00), Intra (martedì 25 gennaio 2011, ore 10.15), Busto Arsizio (mercoledì 26 gennaio 2011, ore 10.15 e giovedì 27 gennaio 2011, ore 10.15 e ore 21.00) e Sondrio (3 febbraio 2011, ore 10.15).
In occasione della Giornata della memoria 2011, gli attori del teatro Sociale riproporranno anche lo spettacolo «Se questo è un uomo», che la regista Delia Cajelli ha tratto dall’omonimo romanzo di Primo Levi. Il recital, in repertorio dall’aprile 1997, verrà rappresentato a Villafranca di Verona, in due repliche riservate al liceo scientifico statale «Enrico Medi» (lunedì 31 gennaio 2011, ore 9.00 e ore 11.00).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.