Giornata nera: poker di sconfitte

Campionato capovolto: a parte la capolista Vado Ligure, cadono 8 delle prime 9 in classifica. Non fanno eccezione Varese, Saronno e le legnanesi

Per la prima volta nella stagione, il bilancio di varesotte e altomilanesi è rosso fuoco: nella seconda giornata di ritorno infatti affondano tutte e quattro le nostre rappresentanti impegnate nel torneo di Serie B Dilettanti, anche con un paio di ko inattesi. In classifica però nulla cambia: incredibilmente perdono ben 8 tra le prime 10 in graduatoria: si salvano solo la capolista imbattuta Vado Ligure e Castelfiorentino che espugna Saronno.

Arca Impresa Lucca – Abc Varese 75-69 – Iniziamo da una delle sorprese impreviste, lo scivolone dell’Abc in Toscana. La Robur paga a caro prezzo una serataccia al tiro (3/22 dai 6,75) dopo un avvio positivo e brillante (18-23 alla prima pausa). Lucca però non ha perso contatto e, trascinata dai canestri di Biancani e da due triple di Docker, ha sorpassato e allungato dopo l’avvio dell’ultimo quarto. Varese (19 di Tino Rovera, ma anche 0/5 dall’arco) ha provato a reagire ed è tornata a contatto ma un canestro di Brezzo e un paio di decisioni arbitrali sfavorevoli hanno reso amaro il viaggio di ritorno da Lucca. Sabato al Campus arriva Torino: servono due punti rapidi per riprendere quota e fiducia.
Varese: M. Rovera 19, Conti 17, Lombardi 3, F. Rovera 13, Matteucci 2, Premoli 6, Touré 5, Fontanel 4, Croci, Tacchini ne. All. Garbosi.

Press Bolt Saronno – La Falegnami Castelfiorentino 67-68 – Non riesce il sorpasso a fil di sirena per Saronno, che cede i due punti dopo una partita giocata sul filo dell’equilibrio. Non manca il rammarico in casa Press Bolt, soprattutto per un fallo antisportivo a favore nel finale che ha fruttato… zero punti tra liberi e possesso supplementare e ha di fatto consegnato palla ai toscani per il +3. Chiragarula ha accorciato ma gli ultimi assalti non sono andati a buon fine, vanificando i ben 51 rimbalzi raccattati sotto i tabelloni. È mancata invece la precisione in casa Ferrari: 25% da 3, 40% da 2 e 55% ai liberi. Castelfiorentino ha avuto un Ragionieri da 19 punti e un ottimo contributo sotto i tabelloni da Toppino che ha chiuso con 13 rimbalzi e 10 falli subiti.
Saronno: Lissoni 4, Chiragarula 12, De Piccoli 15, Moraghi 13, Guerrato 10, Santroni 6, Novati 2, Vanzulli 5, Bossola ne, Minoli ne. All. Ferrari.

Minorconsumo.it Prato – Royal Legnano 64-62 - Si ferma la risalita degli Knight che cedono contro pronostico in Toscana. Nella prima gara da protagonista di Aimaretti con la maglia di Legnano, i ragazzi di Piva si fanno sorprendere all’inizio e finiscono sotto di 5 lunghezze alla pausa, con punteggio basso. Dopo essere finita anche a -10 la Royal riparte, sospinta da Benzoni e Aimaretti e dai rimbalzi di Giroldi (ben 9): la volata si disputa così nel testa a testa, con tanto di sorpasso legnanese, ma un non fischio su Benzoni durante l’azione decisiva mette fine alle speranze di Piva, costretto a rinunciare a Leva per un problema alla schiena.
Legnano: Giroldi 6, Benzoni 14, Bianchi 11, Munini 2, Priuli 5, Aimaretti 13, Gurioli, Motta 5, Perego 2, Delena 4. All. Piva.

Tecnosteel Torino – Ltc Sangiorgese 78-70 – Chiude il quadro il ko della Ltc a Torino contro una rinnovata Tecnosteel: le speranze bluarancio viaggiano soprattutto sull’accoppiata Bini-Mapelli, 39 punti in due, ma il terzo periodo è letale per la squadra di Albanesi che alla mezz’ora si ritrova con 17 lunghezze da recuperare (24-8 il parziale nei 10′ dopo l’intervallo). L’ultimo quarto all’arrembaggio non basta, perché Torino (Menzio 18, altri tre uomini con almeno 14 segnature) può controllare e incamerare la vittoria. E settimana prossima per la Ltc c’è il derby con Saronno.
Sangiorgese: Tavernelli 4, Bini 20, Bianchi, Cassanmagnago 6, Rossetti 2, Mapelli 19, Torgano 7, Vitali 5, Fusella 5, Carrera 2. All. Albanesi.

Serie B Dilettanti - Risultati e classifica

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.