“Giovani padani in convegno, un successo”

Il commento dei giovani del Carroccio dopo la riunione provinciale del gruppo che si è svolta a Villa Gianetti nei giorni scorsi

L’assemblea dei Giovani Amministratori Padani che si è svolta sabato scorso a Saronno in villa Gianetti ha visto una sala del Bovindo stracolma. Erano presenti tra i relatori numerosi giovani, che ricoprono diversi incarichi amministrativi in tutta la provincia, dal consigliere comunale a quello provinciale, dal sindaco al vice-presidente di ANCI Giovani Lombardia, dall’assessore al capogruppo, di età media sotto i trent’anni.

Questi ragazzi hanno raccontato la loro esperienza, portato idee e proposte che sono servite per un confronto costruttivo sulle tematiche di ambito amministrativo, al fine di coordinare sempre di più la buona e giovane amministrazione della Lega Nord sul nostro territorio. Condividere le esperienze amministrative guardando ad un futuro sempre  più federalista: questa è la Generazione Nord. E’ stata scelta la città di Saronno per questo evento importante e partecipato anche alla luce dei ripetuti episodi di intolleranza politica avvenuti in città nei confronti della Lega Nord, il più recente dei quali è l’incendio della bandiera del Carroccio fuori dalla sede cittadina avvenuto settimana scorsa.

Il segretario cittadino Alessandro Fagioli ha infatti mostrato i resti della bandiera bruciata, rimarcando che l’azione della Lega Nord a Saronno sarà ancora più forte e determinata. Tra gli ospiti sono intervenuti il Sen. Fabio Rizzi, il Capogruppo alla Camera on. Marco Reguzzoni, il Consigliere regionale Giangiacomo Longoni, il Segretario provinciale della Lega Nord e sindaco di Tradate Stefano Candiani, l’Assessore provinciale e Segretario della sezione di Saronno Alessandro Fagioli, il Coordinatore federale GAP Lucio Brignoli e il Coordinatore nazionale MGP Lombardia Eugenio Zoffili.  Gli ospiti hanno infine risposto alle domande dei giovani amministratori e dei gruppi MGP della provincia.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.