Ho fatto tardi in palestra, per colpa dell’iPhone

Un bug del telefonino di Apple ha fatto saltare le sveglie di tutto il mondo. Compresa quella della pallavolista Sara Anzanello

Basta un piccolo errore di un programmatore per creare imbarazzi in tutto il mondo. Ne sanno qualcosa alla Apple, dato che in questi giorni molti utenti si sono svegliati tardi a causa di un errore di programmazione della sveglia di iPhone. Con il passaggio dal 2010 al 2011, infatti, un baco nel telefonino di Apple non ha fatto suonare gli allarmi né l’1 né il 2 gennaio. Tra le vittime illustri c’è anche la pallavolista del Villa Cortese Sara Anzanello, che proprio a causa della sveglia del suo "melafonino" è arrivata in ritardo agli allenamenti.

Sara ha rischiato di dover portare delle paste in palestra. Come racconta il blog di Mariella Caruso, infatti, quando le pallavoliste arrivano tardi agli allenamenti devono portare, per tradizione, dei pasticcini. Fortunatamente Sara non è arrivata troppo tardi o Steve Jobs avrebbe dovuto pagare le paste per lei, come ha scritto su Facebook: "Bug sveglia iPhone… Tra un po’ arrivavo tardi all’allenamento. Pero in questo caso le "paste" non valgono, al massimo le porta Steve Jobs!".

Come dire: basta il battito d’ali di una farfalla a Cupertino, per portare uragani nelle palestre di tutto il mondo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.