I “Barabàn” danno il via alla Stagione Musicale Comunale

Si apre con la musica folk la rassegna musicale organizzata dal comune che prenderà il via venerdì 14 gennaio alla sala consiliare

Inizia venerdì 14 gennaio la diciottesima Stagione Musicale Comunale che da gennaio a maggio proporrà grandi concerti. Il primo vede come protagonisti i “Barabàn” con Vincenzo Caglioti organetti diatonici, cori, Aurelio Citelli voce solista, tastiere, bouzouky, ghironda, basso elettrico Giuliano Grasso- violino, cori, Diego Ronzio clarinetto, darabuka, xilofono, doumbek, percussioni, cori Paolo Ronzio musette, uillean pipe, chitarra, autoharp, flauto dolce, cori

Barabàn è uno dei più rappresentativi gruppi della scena folk italiana. Fondato nel 1982 da alcuni fra i più attivi raccoglitori di memorie sonore e storie popolari del nord Italia, ha sviluppato un’ originale sintesi musicale che rivisita la tradizione con una sensibilità contemporanea, alla
continua ricerca di un equilibrio tra valorizzazione del patrimonio sonoro tradizionale, stili popolari, linguaggi e tematiche del presente. Si è esibito in prestigiosi festival musicali europei e ha all’attivo
milletrecento concerti in Italia, Gran Bretagna, Canada, Federazione Russa, Francia, Finlandia, Spagna, Germania, Portogallo, Austria, Slovenia, Olanda, Belgio e Svizzera. Ha pubblicato 6 dischi e un DVD.

Il gruppo porta in scena un nuovo spettacolo dedicato alle musiche del “Mistero”, in una performance che fonde sapientemente voci, melodie, lingue, sonorità arcaiche e contemporanee. Canti friulani e mediterranei, Polske e Vals dei paesi Scandinavi, arie gregoriane e suggestioni
argentine, musiche invernali alpine e dal sapore yiddish, noël occitani e francesi, melodie tradizionali bretoni e ballate popolari padane compongono un affascinate affresco sonoro dedicato alle musiche del “Mistero” e alla loro segreta, straordinaria bellezza. Gli interpreti cantano
e suonano un’infinità di strumenti musicali provenienti da Europa, Asia, Africa e America (darabuka, jaleika, uillean pipe, musette, organetto, violino, clarinetto, gaita, ghironda, doumbek, ocarine, bouzouky, autoharp).

Per l’ingresso alla Stagione Musicale è necessario esibire la tessera GAVIRATE CARD che dà iritto
all’accesso alle manifestazioni culturali del Comune di Gavirate. La CARD ha validità annuale
e può essere richiesta presso la Biblioteca, durante gli orari di apertura, o prima di ogni concerto.
Prezzi:
GAVIRATE CARD: 15.00 €
GAVIRATE CARD GIOVANI 18/25 anni: 10.00 € ingresso gratuito minori anni 18 e over 65

www.accademiamusicale.com
e-mail: info@accademiamusicale.com
Accademia Musicale Sant’Agostostino

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.