I contratti CRI prorogati sino al 30 giugno

Il direttore regionale di CRI si è impegnata a prorogare i contratti a tempo determinato del personale impegnato nel trasporto di emergenza e urgenza

I contratti di lavoro dei dipendenti CRI saranno prorogati sino al 30 giugno 2011. È quanto annunciano i sindacati dopo l’incontro con il direttore generale di Croce Rossa Lombardia svoltosi oggi, giovedì 20 gennaio nel corso del presidio davanti alla sede dello stesso ente a Milano.

Il direttore, Adriana Raffaele, dopo aver ascoltato i delegati sindacali presenti ( FP Cgil, Cisl FP, Uil PA, Fialp Cisal, Rdb-Usb) ha detto di impegnarsi per la proroga anche a seguito del positivo riscontro avuto da parte di regione Lombadia circa il riconoscimento dell’IRAP.

Dopo questo primo importante risultato, le parti si sono accordate per proseguire il confronto sulla tutela del trattamento economico e professionale del personale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.