I disabili in azienda: opportunità e buone prassi

Al via un ciclo di 4 incontri nel territorio dell’Alto Milanese per favorire l’inserimento al lavoro delle persone disabili

Eurolavoro, Agenzia di Formazione e Orientamento al Lavoro dell’Ovest Milano, organizza un ciclo di seminari per approfondire il tema dell’inserimento al lavoro dei disabili. Primo appuntamento a Legnano giovedì 3 febbraio 2011 alle 16.30 nella sede decentrata della Provincia di Milano in Via dei Mille 12. A seguire gli incontri ad Abbiategrasso il 17 febbraio presso l’ex convento dell’Annunciata in via Pontida 1, a Castano Primo il 3 Marzo presso Villa Rusconi in via Roma e a Magenta il 24 Marzo.

Gli incontri sono rivolti principalmente ad aziende, consulenti del lavoro, responsabili delle risorse umane, associazioni di categoria, sindacati e operatori sociali. I seminari si propongono l’obiettivo di illustrare i contenuti della legge 68 mettendo in risalto le agevolazioni per le aziende, il ruolo dei servizi territoriali e gli strumenti a disposizione per ottenere un risultato positivo in una materia tanto delicata e importante.
Una particolare attenzione sarà quindi dedicata alle buone pratiche, quelle esperienze di inserimento al lavoro di una persona disabile andate a buon fine.

Una parte dei seminari sarà quindi riservata alle testimonianze da parte di aziende e lavoratori che hanno già ottenuto risultati positivi in questo senso. Il progetto Impresa e Legge 68, organizzato da Eurolavoro, Afol Ovest Milano, ha ottenuto il finanziamento della Provincia di Milano sul Dispositivo Emergo 2010.
Il ciclo di seminari ha inoltre ottenuto l’accreditamento da parte del Consiglio Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro e il patrocinio dell’Associazione Direttori Risorse Umane.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.