I nati nel 2010: Busto in controtendenza, 80 bimbi in più

sono stati 1381 i bambini venuti al mondo nel secondo ospedale provinciale per "produzione di bambini". A Varese i nati sono stati 3470

In un periodo in cui i nati diventano sempre di meno, Busto Arsizio riserva una bella sorpresa: i nati nel 2010 sono stati 1381 (672 maschi e 709 femmine, e 12 parti gemellari) contro i 1303 del 2009: quasi ottanta bambini in più sono nati nel secondo ospedale della provincia per “produzione di bambini”.

L’ospedale di Varese, che ne ha sfornati quasi il doppio, non può vantare lo stesso incremento: nel 2010 ne sono nati 3470, mentre nel 2009 erano stati 3614. Un calo che in percentuale è semplicemente in linea con l’andamento della Lombardia, ma che rende ancora più evidente il risultato di Busto.

A Gallarate i nati del 2010 sono stati 1137, mentre a Saronno sono stati 931 (502 maschi e 429 femmine per la precisione), circa 30 in meno rispetto al 2009. A Tradate sono nati in 933 (494 maschi, 439 femmine e 10 parti gemellari, in tutto una decina di parti in meno rispetto al 2009)

Fanalini di coda, per quantità e non per qualità, Angera e Cittiglio: il primo con 542 nati in tutto, il secondo con 717 (374 maschi e 343 femmine). Nel 2009 erano stati 738.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.