I Pooh tornano in città per incontrare i fan

Roby Facchinetti, Dody Battaglia e Red Canzian tornano in città con il un nuovo batterista l’1 e il 2 febbraio. Nel pomeriggio di mercoledì incontrano i fan al Centro Commerciale Belforte

Nel settembre 2009 hanno riempito il palazzetto dello sport (foto sotto). Era il tour che chiudeva la collaborazione con Stefano D’Orazio, lo storico batterista che dopo quarant’anni di musica ha abbandonato il palcoscenico per dedicarsi ad altro. Una serata di grandi emozioni che si è chiusa con il saluto al “quarto Pooh”. Ora, a distanza di due anni, Roby Facchinetti, Dody Battaglia e Red Canzian tornano più in forma di prima, con un nuovo batterista (Steve Ferrone) e un tour che farà tappa in città l’1 e il 2 febbraio, per due date che si avvicinano al “tutto esaurito”. E c’è di più perché, i tre nel pomeriggio di mercoledì 2 febbraio saranno al Centro Commerciale Belforte per incontrare i fan e firmare autografi, dalle 16.30.
«Finalmente si riparte… e lo diciamo con la voglia di salire sul palco di tre ragazzini, all’inizio della loro carriera! – hanno dichiarato i Pooh al debutto di questa nuova tournèe - Saranno più di 40 concerti ma siamo certi che la fatica verrà cancellata dal "godimento musicale" che ogni sera ci regalerà la scaletta! Suono e acustica nei teatri saranno perfetti, e con tre grandi musicisti a condividere con noi questo viaggio sarà davvero una nuova bella esperienza!»
Sul palcoscenico i Pooh porteranno l’energia che li contraddistingue da quarant’anni e presenteranno i brani del disco “Dove comincia il sole”, oltre ai loro più grandi successi, molti dei quali, riarrangiati e riproposti col “nuovo suono” della band. Al fianco dei Pooh si esibiranno Danilo Ballo alle tastiere, Ludovico Vagnone alle chitarre e alla batteria si avvarranno della tecnica e dell’esperienza di Phil Mer, che nonostante la giovane età ha già lavorato con Pino Daniele, Malika Ayane e tanti altri. A fare da sottofondo le scenografie fatte di luci e tecnologia di “Fabi” Crino. Un appuntamento imperdibile per i fan che, già due anni fa, ci raccontavano il loro grande amore per la band.

Galleria fotografica

Stefano D'Orazio lascia i Pooh 4 di 7
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Stefano D'Orazio lascia i Pooh 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.