“I soldi per la scuola De Amicis non sono spariti”

Luca Conte, consigliere di circoscrizione, chiede dove siano finiti i 65 mila euro previsti per la scuola di Valle Olona. Risponde l'assessore Zagatto: «Quegli interventi saranno realizzati»

luca conte consigliere della circoscrizione 5«Dove sono finiti i 65 mila euro destinati alla scuola De Amicis?». La domanda è di Luca Conte (foto), consigliere della Circoscrizione numero 5 di Varese (San fermo, Valle Olona, Belforte) in quota al Pd. Secondo Conte, quei soldi che facevano parte di una tranche di circa 400 mila euro messi a bilancio per le opere di compensazione alla tangenzialina, non sarebbero stati ancora impiegati per la scuola della Valle Olona.
«I soldi ci sono, non sono spariti – replica l’assessore comunale Gladiseo Zagatto -. Per tutti gli interventi, a partire da quella scaletta che ha alimentato una recente e piccola polemica, opera iniziata e interrotta per via del maltempo, abbiamo come interlocutore il comitato della Valle Olona. La questione delle opere di compensazione alla scuola "De Amicis" l’abbiamo ben presente. C’erano problemi di staticità e quindi abbiamo dovuto fare dei lavori di consolidamento delle solette perché c’erano rischi di cedimento».
I lavori a cui si riferisce il consigliere Conte riguardano un piccolo parco antistante la scuola sul quale non si è ancora intervenuti. «Non ci siamo posti tempi d’intervento – conclude l’assessore -.  È vero, che  c’è un boschettino che va sfoltito e ci sono delle cordonature da mettere in sicurezza. Ma se prima non si facevano i lavori di consolidamento, entrare con mezzi pesanti avrebbe creato ulteriori problemi di staticità. Comunque, quei lavori saranno realizzati».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.