Il Campiotti pittore espone a Milano il suo “ospite misterioso”

La mostra sarà inaugurata l'undici gennaio alla Associazione culturale Renzo Cortina di via Mac mahon 14/7

Spunta un Campiotti pittore, dalla dinastia varesina che annovera già avvocati, registi, documentaristi sceneggiatori, assessori. Questa volta si tratta di Carlo Campiotti (è lo zio del regista Giacomo). Che ha deciso di aprire i cassetti della sua casa atelier di Casciago, ed estrarre decenni di lavori pittorici realizzati per una strettissima cerchia di amici e familiari.
Le opere arrivano martedì 11 gennaio a Milano, alla Associazione culturale Renzo Cortina di via Mac mahon 14/7. La mostra è curata da Riccardo Bareltta, il catalogo in galleria con testi di Riccardo Barletta e Martina Corgnati.

Galleria fotografica

Carlo Campiotti 3 di 3

Il critico presenta così le opere.
«Creature diafane sono i soggetti di Carlo Campiotti che, con inesausta continuità mai uguale a se stessa, li fa vivere sospesi in mondi neutri, atemporali, dove talora li si vede fluttuare, volare, posarsi delicatamente su impalpabili nuvole di un mondo onirico ed intimo. La morbidezza delle forme, l’evanescenza e la delicatezza della scala cromatica trasmettono una profonda sensazione di serenità anche dove le figure dall’appena accennata umanità con i piccoli occhi e bocche solo abbozzati sembrano in caduta libera verso il sottostante infinito. Opere testimoni di un disvelato mondo interiore che l’artista mette a nudo con particolare sensibilità».

La mostra proseguirà fino al 29 gennaio con i seguenti orari, 10 – 12.30 e 16.30-19.30, chiuso domenica e lunedì mattina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 gennaio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Carlo Campiotti 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.