Il Direttore della Tate di Londra atteso al Maga

Vincente Todolì incontrerà il pubblico domenica 23 gennaio. All’inaugurazione del Museo rinunciò al suo intervento dopo il discorso del ministro Gelmini

Aveva promesso che sarebbe ritornato al Maga per la sua conferenza, nonostante l’incidente diplomatico con il Ministro Gelmini all’inaugurazione della mostra della collezione Consolandi del novembre. Vincente Todolì, Direttore della Tate Modern di Londra dal 2003 al 2010, è atteso al Museo di Gallarate per domenica 23 gennaio per il ciclo di conferenze “Voi siete qui”.  
In quell’occasione Il ministro Gelmini si lanciò in una lode a Silvio Berlusconi e contro le ipotesi di ribaltone e Todolì, tra i più grandi esperti d’arte contemporanea al mondo, decise, per protesta, di rinunciare al suo intervento.
Catalano, è stato appena trentenne direttore dell’Ivam (Istituto Valenciano de Arte Moderno) e poi direttore del Museo Serralves di Porto (1996-2002). Per lui l’arte è ciò che un artista decide che lo sia anche se l’arte che gli interessa è quella che scopre mondi nuovi “di cui forse tu stesso presagivi l’esistenza. Erano lì, ma eri incapace di vederli”.
Incontrerà il pubblico a partire dalle ore16.30.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.