Il teatro periferico che piace ai cittadini

Reduce del successo dello scorso anno, la compagnia del paese da il via ad una nuova stagione teatrale: quindici spettacoli per tutti

il teatro periferio che piace ai cittadiniÉ stata presentata ieri, mercoledì 12 gennaio, la nuova stagione teatrale di Cassano Valcuvia che prevede quindici spettacoli tra opere inedite, grandi autori contemporanei e produzioni delle scuole di teatro. Appuntamenti che fino ad aprile vedranno animare il piccolo teatro in stile liberty, cento posti, con un attività che piace ai cittadini. Già lo scorso anno infatti, l’iniziativa è piaciuta e circa duemila persone hanno frequentato la struttura. Tutto questo grazie all’impegno della della compagnia Teatro Periferico  che l’ha presa in gestione e al finanziamento della Fondazione Cariplo (progetto Etre), del Comune, della Provincia di Varese e di altri enti che hanno deciso di sostenere il progetto . Il Sindaco Magrini infatti, ha sottolineato l’importanza che la compagnia ha assunto nella gestione nello spazio, ha fatto in modo che iniziasse la ristrutturazione e ha continuato l’attività teatrale nonostante le difficoltà. Inoltre, «La rinata attività del teatro ha portato a Cassano Valcuvia la popolazione di altri paesi limitrofi, come anche cittadini residenti nelle zone più vicine a Varese. Un flusso di persone che fa bene al paese di Cassano, come nel caso più emblematico del corso di teatro per bambini, che allo stesso tempo permette di trasmettere la cultura alle nuove generazioni».

Investire nella cultura infatti, « significa avviare un progetto di medio-lungo periodo, un percorso faticoso che si dirama lentamente nella società» ha continuato l’assessore Bossi. «Il teatro è un mezzo potentissimo in questa direzione e in particolare il lavoro del Teatro Periferico nell’area di Cassano è stato definito “insostituibile”».

La nuova stagione teatrale si aprirà sabato 15 gennaio con lo spettacolo della compagnia di Cassano Valcuvia dal titolo “L’ultima parola” di Loredana Troschel per la regia di Paola Manfredi che darà il via al sabato sera dedicato al teatro. Ecco tutto il programma:

Sabato 22 gennaio
Teatro Alkaest c“Le nuvole di Auschwitz” Tratto da La donna che disse no di Soazig Aaron Con Adriana Libretti, Lorena Nocera, Giovanni Battista Storti
Regia di Giovanni Battista Storti

Sab 29 gennaio, h 21.00
Stefano Panzeri
Novecento
di Alessandro Baricco
Con Stefano Panzeri
Regia di Stefano Panzeri

Sab 5 febbraio, h 21.00
Teatro de los Andes
Il mare in tasca
di e con César Brie
Regia di César Brie

Sab 12 febbraio, h 21.00
Produzione CRT Centro di Ricerca per il Teatro
in collaborazione con Armunia Festival Costa degli Etruschi e con Festival Teatri delle Mura di Padova
La madre
dal romanzo Lettere di una novizia di Guido Piovene
Con Maria Grazia Mandruzzato
Drammaturgia di Luca Scarlini
Disegno luci Massimo Consoli
Messa in scena di Maria Grazia Mandruzzato

Sab 19 febbraio, h 21.00
Promoarte/Teatro Periferico
Giulietta
di Federico Fellini
Con Elisa Canfora
Regia di Paola Manfredi
Aiuto regia di Dario Villa

Sab 26 febbraio, h 21.00
Farneto Teatro
Antonia pozzi. Per troppa vita che ho nel sangue
di e con Elisabetta Vergani
Musiche originali dal vivo di Filippo Fanò
Regia di Elisabetta Vergani

Dom 6 marzo h16.00
Arteatro
Olmo il soldato
di e con Betty Colombo
Regia di Betty Colombo

Sab 12 marzo, h 21.00
Fontemaggiore
Giungla
Da Il libro della giungla di Rudjard Kipling
Con Roberto Anglisani
di Roberto Anglisani e Maria Maglietta
Musiche di Mirto Baliani
Regia di Maria Maglietta

Dom 20 marzo, h 21.00
Ultimaluna
La colonna infame
Da Storia della colonna infame di Alessandro Manzoni
Con Valerio Maffioletti e Luca Radaelli
Regia di Luca Radaelli

Sab 26 marzo, h 21.00
CRT “Teatro-Educazione”
Francesca da Rimini
di Silvio Pellico
Con gli allievi attori
Regia di Gaetano Oliva

Sab 9 aprile, h 21.00
Promoarte/Teatro Periferico
Strani ma veri. Commedia tragicomica per cinque personaggi
di Loredana Troschel e Paola Manfredi
Con Valeria Borrelli, Elisa Canfora, Laura Montanari, Raffaella Natali,
Loredana Troschel
Regia di Paola Manfredi

Sab 16 aprile, h 21.00
Ilinx
Devil, Twist & Shout (shekinah baby). Farsa etica & tragicomica
Visione e parole di Cristiano Sormani Valli
Creazione e azione di Nicola Castelli, Nicolas Ceruti, Maria Rosa Criniti, Luca
Marchiori, Cristiano Sormani Valli
Video di Barbara Ferrari e Nicolas Ceruti
Luci e scene di Nicolas Ceruti – Costumi di Caterina Filice

Da gio 28 aprile a dom 1 maggio, h 21.00
Promoarte/Teatro Periferico
Umido e Vento (titolo da definire)
di Loredana Troschel
Con gli attori della Compagnia
Regia di Paola Manfredi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.