Immigrati, al via il nuovo decreto flussi

Previsti quasi centomila ingressi. Dal 17 gennaio è possibile scaricare la domanda dal sito del Ministero dell'Interno

Ha preso il via questa mattina la procedura del nuovo decreto flussi. Gli immigrati che potranno regolarizzarsi attraverso queste norme saranno quasi 100mila. 

A partire dalle 8 di oggi è possibile quindi compilare la domanda direttamente dal sito del Ministero dell’Interno, all’indirizzo: http://nullaostalavoro.interno.it/. Per la compilazione dei moduli è fornito anche un servizio di assistenza telematica con l’Help Desk.

L’inoltro della richiesta si potrà fare successivamente in tre turni: a partire dal 31 gennaio per i 52.080 lavoratori delle cosiddette nazionalità "privilegiate", cioè i cittadini albanesi, algerini, del Bangladesh, egiziani, filippini, ghanesi, marocchini, moldavi, nigeriani, pakistani, senegalesi, somali, dello Sri Lanka, tunisini, indiani, peruviani, ucraini; del Niger, del Gambia e di altri Paesi non appartenenti all’Unione europea che hanno accordi di cooperazione in materia migratoria con l’Italia. 

La seconda fase è in programma il 2 febbraio sempre dalle 8, quando sarà possibile inviare le domande relative a 30mila colf e badanti. Dal 3 febbraio, infine, a partire dalle 8, si potranno inviare le domande per tutti i restanti settori, riservate ad 11mila ingressi.

Tutte le informazioni utili sul decreto e sui documenti necessari

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.