In cima a un palazzo per il “parkour”, viene salvato dalla polizia

Il giovane, insieme ad alcuni amici, si era arrampicato sul palazzo per saltare da balconi e balaustre come vuole la moda del momento

Doveva essere una domenica di gioco e divertimento. Per un ragazzo, però, la sua passione per il “parkour” si è rivelata molto pericolosa. È stato salvato dalla polizia perché non riusciva a scendere da un palazzo dove si era arrampicato con alcuni amici, tra i 13 e i 16 anni, per praticare questa disciplina, in voga tra i giovani, che prevede evoluzioni lungo un percorso metropolitano, saltando da balconi e scavalcando balaustre. Gli agenti si sono fatti prestare una scala da alcuni muratori e lo hanno aiutato a scendere. A dare l’allarme, infatti, erano stati proprio degli operai che da una impalcatura avevano visto i ragazzi esibirsi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.