Incidente al Foxtown, nuove perizie

Sono stati autorizzati nuovi esami sulla velocità delle auto coinvolte nell'incidente nel quale perse la vita, il 5 gennaio del 2010, Mariangela Parisi, 42enne venegonese che lavorava nel centro commerciale

Mariangela ParisiSono stati autorizzati nuovi esami sulla velocità delle auto coinvolte nell’incidente nel quale perse la vita, il 5 gennaio del 2010, Mariangela Parisi (nella foto), 42enne venegonese che lavorava al Fox Town. L’istanza di complementi istruttori presentata dall’avvocato di parte civile Yves Flückiger è stata infatti accolta dalla procuratrice pubblica Marisa Alfier.

Ora tocca al perito Massimo Dalessi valutare nuovamente la velocità della Renault guidata da un 36enne del Mendrisiotto che colpì per prima la donna, e poi della second auto che le è venuta addosso, una Suzuki condotta da una 42enne del Varesotto.
Stando alla precedente perizia, il 36enne viaggiava entro i limiti di velocità, e non poté evitare l’impatto perchè la vittima,che quel giorno indossava abiti neri e attraversava su un passaggio pedonale scarsamente illuminato, entrò nel suo campo visivo non in tempo utile per frenare.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.