Kledi porta il suo bolero sul palco del Condominio

Domenica 16 gennaio il celebre ballerino in scena nell'intenso spettacolo "Non solo bolero" della Compagnia Mvula Sungani

Kledi Kadiu sul palco del Condominio di GallarateUno spettacolo per raccontare le vicende di un gruppo di persone che si trovano insieme in un luogo per narrare la propria storia: è Non Solo Bolero, il lavoro che il famoso coreografo italo-africano Mvula Sungani, noto per la raffinatezza e l’innovazione delle sue opere, ha creato per Kledi Kadiu. Questa piéce, infatti, che sarà in scena al Teatro Condominio Vittorio Gassman di Gallarate (Va) domenica 16 gennaio 2011 alle 21.00 nella stagione della Fondazione Culturale 1860 Gallarate Città onlus, necessitava di un interprete forte, intenso, mediterraneo e dal grande carisma da poter affiancare a Emanuela Bianchini, considerata una dei talenti più brillanti della sua generazione, e ai bravi solisti della spettacolare Compagnia Mvula Sungani (Ilaria Palmieri, Alessia Giustolisi, Maria Izzo, Ilaria Ostili, Chiara Grella, Elisa Aquilani, Enrico Paglialunga, Patrizio Bucci).
 
Lo spettacolo è un intreccio di storie dal forte sapore etnico che vengono caratterizzate da una scansione ritmica costante e crescente e che vede una storia ispirata a grandi opere, come la Carmen di Mérimée, i Carmina Burana di Orff, Amores di Ovidio e il Bolero di Ravel: l’idea è quella di raccontare in modo cinematografico la vita e le storie di persone comuni mediante grandi opere musicali e letterarie reinterpretate e trasfigurate da Sungani con la sua visione contemporanea della vita. La trama coreografica è un caleidoscopio di colori ed emozioni creato dal movimento, che naviga tra le più disparate varianti di forme e ritmi. Le splendide melodie di Ravel e Orff vengono intervallate da musiche originali e canzoni popolari che compongono la suggestiva colonna sonora. I costumi sono ideati e realizzati da Giuseppe Tramontano, noto stilista e costume-designer di molti film, fiction e spettacoli teatrali. La scena essenziale e stilizzata e le luci di avanguardia conferiscono allo spettacolo una visione complessiva cinematografica e moderna.
 
L’evento, a Gallarate, è organizzato dalla Fondazione Culturale in collaborazione con Yamamay.
Posti quasi esauriti, per informazioni contattare la biglietteria della Fondazione al numero 0331.784140.
 
 
Informazioni per il pubblico: biglietteria Teatro del Popolo, via Palestro 5 – Gallarate, telefono 0331 784140

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.