La Cimberio ricomincia da Ryan

È arrivato a Varese il giocatore australiano che sostituirà per un mese l'infortunato Thomas. Mercoledì il suo primo allenamento biancorosso; esordirà a Pesaro

damien ryan basketTrentuno ore di volo per attraversare il mondo intero: tanto ha viaggiato Damien Ryan (foto dal web) per vestire la maglia della Cimberio, anche se per esordire agli ordini di coach Recalcati dovrà attendere domani (mercoledì) pomeriggio intorno alle 17,30. La guardia australiana, di prezioso passaporto irlandese, è atterrata oggi a Malpensa e come prima cosa si sottoporrà alle consuete visite mediche per poi crollare in un sonno ristoratore prima di iniziare sul campo la sua avventura varesina.
Ryan, giocatore già noto in Italia, è l’addizione scelta da Cecco Vescovi per permettere a Jobey Thomas di fermarsi e fare così guarire un ginocchio (ma forse sarebbe più corretto parlare di tibia, dove c’è l’ematoma che lo fa zoppicare) in grave difficoltà. Al momento si parla di 30/40 giorni di assenza dalle gare per il fuciliere di Charlotte, periodo in cui Ryan dovrà sopperire, per quanto possibile, alla sua mancanza.
Un compito che, almeno in attacco, potrebbe cucirsi addosso all’australiano, visto che Damien è dotato di ottima mano nel tiro da tre punti: 8,6 punti e 37,3% complessivo dall’arco nella sua esperienza in Serie A italiana, 11,8 punti e 41,4% da tre sommando i vari "spezzoni" giocati in LegaDue. In difesa invece, le referenze sono meno incoraggianti, ma senza dubbio in questo momento la Cimberio aveva bisogno di un giocatore sano, poco costoso, affidabile e pronto a entrare subito nelle rotazioni per non lasciare la coperta troppo corta. Ryan esordirà così domenica prossima a Pesaro e in questi giorni si dividerà tra pratica (sul campo) e teoria (dvd e quadernoni) per imparare i giochi d’attacco e di difesa messi a punto dallo staff tecnico biancorosso.
Ironia della sorte, fu proprio a Masnago che Ryan giocò una delle migliori partite in carriera nel match di LegaDue vinto dalla Cimberio e deciso solo ai supplementari, arrivati dopo un incredibile canestro di Simone Cotani; quella volta l’australiano segnò ben 28 punti anche se una stoppata subita dallo stesso "gladiatore" fu determinante nel finale infuocato.
Il resto della truppa di Recalcati, nel frattempo, ha ripreso a lavorare al completo, a parte appunto Thomas; Galanda e soci si sono allenati regolarmente al Campus, prima in palestra e poi sul parquet seguendo il programma individuale. Il viaggio verso Pesaro è già iniziato.

Damien Ryan
Nato a: Gisborne (Australia)
Nazionalità: australiana, irlandese
Il: 20 settembre 1979
Altezza: 1,93 m – Peso: 88 Kg
Ruolo: guardia
Squadre italiane precedenti: Ferrara, Avellino, Teramo, Udine, Soresina, Jesi.
Provenienza: Sidney Kings 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.