“La Divina Commedia” arriva al Condominio

Spettacolo di grandi emozioni in scena al teatro di via Sironi sabato 22 gennaio, alle 21

Spettacolo di grandi emozioni in scena al teatro Condominio Vittorio Gassman di Gallarate (Va) nella stagione della Fondazione Culturale 1860 Gallarate Città onlus sabato 22 gennaio, alle 21. Si tratta del nuovo allestimento dell’opera musicale La Divina Commedia prodotta da Nova Ars, Teatro delle Erbe e Limelite, che, basata sul grande poema dantesco, si avvale delle musiche di Marco Frisina e del libretto di Gianmario Pagano, con la prestigiosa collaborazione del Premio Oscar® Carlo Rambaldi, che per lo spettacolo ha disegnatola Tre Furie, il Volto di Lucifero e il Grifone, realizzati da Sergio Stivaletti.
Un allestimento teatrale nuovo ed emozionante, dopo il successo delle passate stagioni teatrali, che, avvalendosi delle coreografie di Manolo Casalino e della regia di Maurizio Colombi (che ha anche firmato i due maggiori successi teatrali delle scorse stagioni: “Peter Pan il Musical” e “We Will Rock You”), unisce nel team artistico musica, letteratura, danza e arte figurativa, raccontando il viaggio di Dante tra Inferno, Purgatorio e Paradiso alla ricerca dell’Amore, in un susseguirsi di incontri con personaggi straordinari, dannati e beati, che rappresentano l’uomo con i suoi diversi volti a mostrare la
fragilità e nel contempo la grandezza della condizione umana. Marco Frisina, autore delle musiche, nel 1991 ha iniziato la sua collaborazione al progetto internazionale della Rai “Bibbia”, sia come consulente biblista, sia, anche qui, come autore delle musiche, e ha composto inoltre le colonne sonore di molti film a tema storico e religioso realizzati per Rai e Mediaset. Ha collaborato negli anni con artisti quali Andrea Bocelli, Massimo Ranieri e Amedeo Minghi ed è stato responsabile musicale di importanti celebrazioni del Giubileo 2000 e di numerosi eventi Rai come gli incontri dei giovani che si tenevano annualmente con il Santo Padre in piazza San Pietro.

Gianmario Pagano, che della “Divina Commedia” ha curato il libretto, ha collaborato dal 1993 al 2001 con la società Lux Vide, prima come coordinatore del gruppo editoriale, poi come sceneggiatore e produttore, per la realizzazione della serie televisiva “Le storie della Bibbia”, coproduzione internazionale Lube, Rai, Tnt e Cbs, trasmessa con successo in più di 80 Paesi (Premio Emmy 1995, Emmy nomination 2000). Ha firmato decine di film e miniserie tv di successo per Rai e Mediaset.

In scena: Vittorio Bari (Dante), Mariangela Aruanno (Beatrice), Alessandro Castriota Scanderbeg (Virgilio), Alessio D’Aniello (Caronte/Ugolino/Tommaso), Valentina Spreca (Francesca/Matelda), Giorgio Adamo (Pier Delle Vigne/Arnaut/Bernardo), Alberto Lupo Janelli (Ulisse/Guido/Bernardo) e Alessia Alongi (Pia De’ Tolomei/Piccarda). I biglietti per La Divina Commedia sono in vendita al costo compreso tra i 31 e i 35 euro (28/32 i ridotti) alla biglietteria della Fondazione Culturale 1860 Gallarate Città onlus in via Palestro 5, telefono 0331.784140. Per ogni informazione ulteriore e dettagliata: www.fondazioneculturalegallarate.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.