La nuova essenza della leadership

Se ne discuterà nel corso di una tavola rotonda in programma alla LIUC il prossimo martedì 25 gennaio dalle ore 17.30

Come è possibile che il mondo sia così cambiato mentre le competenze dei leader sono rimaste pressochè invariate? Alcune ricerche hanno dimostrato come le competenze dei leader nel corso degli ultimi cinque anni abbiano subito radicali variazioni. Se ne discuterà nel corso di una tavola rotonda in programma alla LIUC il prossimo martedì 25 gennaio dalle ore 17.30, dal titolo: “La nuova essenza della leadership – Il nostro è un nuovo mondo ed ha bisogno di competenze di nuovo genere”. 

Al dibattito parteciperanno quali relatori il Prof. Gianfranco Rebora (Professore Ordinario di Organizzazione dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC), il Prof. Vittorio D’Amato (Responsabile dell’Advanced Leadership Program dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC), Massimo Pizzocri (Amministratore Delegato di Epson Italia) e Luigi Gallazzini (Sales Vice President di Global Blue). 
A chiusura dell’incontro verrà presentato l’Advanced Leadership Program, oramai giunto alla ottava edizione. L’Advanced Leadership Program è il primo percorso in General Management che si focalizza sulle nuove competenze distintive dei manager eccellenti, abbattendo la logica funzionale dei corsi e delle discipline. Il percorso si svolge per grandi temi (unicità, execution, coinvolgimento, valore d’impresa, cambiamento, brand e nuovi mercati) che rappresentano le aree critiche in cui i manager dovranno cimentarsi nel prossimo futuro sviluppando linee di azione strategiche ed innovazioni organizzative e gestionali. Si distingue anche per una faculty d’eccezione, composta da esperti riconosciuti come autorità indiscusse all’interno delle loro aree di specializzazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.