La sindrome emolitico-uremica: giornata formativa

Il prossimo 9 febbraio, all'ospedale di Cittiglio il dottor Baldioli organizza un corso destinato a massimo 60 operatori

"La sindrome Emolitico-Uremica" è l’evento formativo in programma il prossimo 9 febbraio, nella Sala riunioni dell’Ospedale di Cittiglio. La partecipazione è gratuita, ma l’iscrizione on-line è obbligatoria e si effettua accedendo al sito: www.ospedalivarese.net

L’evento è riservato ad un numero massimo di 60 operatori, suddivisi tra Medici specialisti in Neonatologia, Pediatria, Pediatri di Famiglia, Infermieri Infermieri Pediatrici di Area Materno Infantile. I dipendenti dell’Azienda Ospedaliera di Varese per la partecipazione potranno usufruire dell’aggiornamento facoltativo utilizzando la consueta modulistica.
Dott. Carlo Baldioli è il responsabile scientifico, Sig.ra Sabrina Nascimbeni la segretaria organizzativa.

Il programma dell’evento sarà il seguente: 18.30 Registrazione partecipanti, 18.45 Saluti del Direttore del Dipartimento Materno Infantile M. Agosti, 19.00 Presentazione dell’evento C. Baldioli, 19.15 – 22.15 La Sindrome Emolitico-Uremica: lo stato dell’arte, 22.15 Discussione, 23.00 Conclusioni, 23.15 Compilazione test ECM.
 
 
 

Parteciperanno all’evento, come moderatori e relatori, Dott. Massimo Agosti, Direttore del Dipartimento Materno Infantile A.O. Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Varese, Dott. Carlo Baldioli, Responsabile SS Coordinamento reparto U.O. Pediatria Ospedale di Cittiglio – A.O. Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Varese e Dott. Gianluigi Ardissino, Responsabile Centro per la Cura e lo Studio della Sindrome Emolitico Uremica Fondazione IRCCS Cà Granda MIlano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.