Le telecamere di Striscia “visitano” il Fare

Anche il celebre tg satirico si interessa alla vicenda centro commerciale abbandonato da due anni: i negozianti si lamentano, i pendolari e i residenti chiedono a gran voce la riapertura del parcheggio

Le telecamere e gli inviati di Striscia La Notizia tornano a Gallarate, per denunciare lo spreco del grande parcheggio da 600 posti abbandonato da due anni.
L’ultima volta le telecamere di Canale 5 erano state in città nel 2009, per dare una mano ai turisti bidonati da Todomondo. Questa volta invece, Striscia viene in soccorso dei cittadini gallaratesi e dei pendolari che da un anno e mezzo guardano con desiderio al mega autosilo inutilizzato. La storia è nota: un gigantesco parcheggio di proprietà comunale, inserito nel complesso dell’ex centro commerciale Il Fare, sbarrato e inaccessibile dall’estate del 2009. Fino ad oggi, non sono bastate le denunce della stampa e il pressing dei residenti del rione di Sciarè: la riapertura il parcheggio viene sempre data per imminente, ma non si realizza mai. Mentre l’amministrazione ha annunciato l’intenzione di far pagare in futuro l’uso dei parcheggi, che saranno probabilmente gestiti dalla azienda comunale Amsc.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.