“Leggere insieme”: narrativa che passione

Riprende da Boragno il corso gratuito di lettura aperto a tutti coordinato da Marisa Ferrario Denna. si parte con il romanzo vincitore del Premio Campiello 2010

Al via lunedì 7 febbraio a Busto Arsizio la nuova edizione del ciclo di incontri “Leggere insieme”, il corso di lettura aperto a tutti organizzato dalla Cartolibreria Centrale Boragno e diventato ormai un appuntamento fisso per tutti gli amanti della narrativa. Con l’edizione 2011 il corso arriva infatti al suo ottavo anno di vita e raccoglie un numero sempre maggiore di iscrizioni per la partecipazione (completamente gratuita) alle serate di lettura collettiva. Lo scorso anno l’iniziativa si concluse con un incontro molto speciale, coinvolgendo nella lettura anche una delle autrici dei romanzi selezionati, Rosa Matteucci: una sorpresa che, compatibilmente con le disponibilità degli autori, si spera di poter replicare anche per questa edizione.
L’obiettivo del ciclo di incontri, coordinato da Marisa Ferrario Denna, è quello di promuovere e favorire la pratica della lettura di romanzi, attraverso l’interpretazione collettiva di alcune opere di narrativa,  selezionate dalla curatrice e dai partecipanti al corso. La prima serata, in programma il 7 febbraio alle 21, è dedicata alla lettura del romanzo “Accabadora” di Michela Murgia, vincitore del prestigioso Premio
Campiello nel 2010; nel corso dell’incontro verranno scelti i romanzi da leggere negli incontri successivi, già fissati in calendario per lunedì 7 marzo, lunedì 4 aprile e lunedì 9 maggio. Tutte le serate si svolgono nella sala della Galleria Boragno di via Milano 4 a partire dalle ore 21. Per partecipare è sufficiente contattare la libreria al numero 0331-635373 o all’indirizzo mail libreria@boragno.it.

Frattanto, sabato 5 febbraio alle 21 la Galleria Boragno ospiterà la presentazione del libro "Io… l’Assassino" di Marco Lentini (Giraldi Editore).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.