Lovisolo nuovo presidente di Castellanza Servizi

La nomina del segretario cittadino della Lega Nord a capo della multiservizi giunge a pochi mesi dalle elezioni amministrative quasi a ribadire l'asse di ferro tra Pdl e Carroccio

Castellanza Servizi, la società multiservizi guidata dal comune, ha un nuovo presidente: Giancarlo Lovisolo ha assunto l’incarico alla guida della società. L’attuale segretario della Lega Nord di Castellanza è stato nominato alla guida della società lo scorso 28 dicembre in seguito alla formalizzazione delle dimissioni di Antonio Colombo. L’ufficializzazione è avvenuta oggi con le parole del sindaco.

Fabrizio Farisoglio ha così commentato: «Esprimo il mio ringraziamento al presidente uscente, Antonio Colombo, che con nostro rammarico ha rimesso l’incarico dopo soli 5 mesi dalla sua nomina. Il Consiglio di Amministrazione di Castellanza Servizi ha quindi proceduto a fine dicembre 2010 alla scelta di un nuovo presidente individuando in Giancarlo Lovisolo la persona più indicata.  Massima stima per Lovisolo, visti anche i suoi impegni assunti negli anni in società municipalizzate e in enti pubblici. Sono certo che le sue capacità e le sue competenze, nonché l’esperienza maturata saranno un valore aggiunto per l’incarico di presidente di Castellanza Servizi. A lui il mio augurio di buon lavoro».

Giancarlo Lovisolo si è detto felice per questa nomina e già dal 29 dicembre è al lavoro per conoscere da dentro la macchina della multiservizi alla quale partecipano anche altri comuni della Valle Olona (Gorla Maggiore e Minore, Solbiate Olona, Marnate, Olgiate Olona e Fagnano Olona): «Ho già potuto verificare come questa società sia snella e organizzata bene – ha detto Lovisolo – questo mi fa ben sperare per il futuro». Lovisolo è consapevole anche del fatto che questa nomina giunge a pochi mesi dalla scadenza elettorale: «Se dovesse cambiare il colore della prossima giunta sono pronto a dimettermi – fa sapere ma aggiunge – sono sicuro che vinceremo le elezioni quindi non ci sarà bisogno di dare dimissioni». A lungo termine l’obiettivo di Lovisolo, che ha già avuto esperienze da consigliere in Agesp Trasporti, Pam e Aler è quello di allargare l’offerta di servizi della società ai comuni della Valle Olona.

L’ottimismo di Lovisolo combacia con le speranze del Pdl castellanzese che ha già fatto sapere di appoggiare la ricandidatura di Farisoglio a sindaco. Grazie a questa nomina, che sembra giunta proprio a fagiolo, si restringono anche le prospettive di corse separate per il Carroccio e per il Pdl alla poltrona di primo cittadino prevista per la primavera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.