Male la Gallaratese, bene la Caronnese, cuore Solbia

La squadra di Ramella sconfitta in casa, L'Insubria vince di misura, Pari in rimonta per i nerazzurri

 La giornata di serie D ha regalato sorrisi dal girone B, con la vittoria della Caronnese e il pareggio in rimonta della Solbiatese, e lacrime dal girone A con la sconfitta interna della Gallaratese contro il Cuneo.

La squadra di Ramella non ha saputo sfruttare il fattore campo e ha subito una pesante sconfitta contro i piemontesi. I cuneesi sono passati in vantaggio già al 16’ con il loro uomo simbolo, Enrico Fantini, ma hanno saputo reagire e trovare la via del pari già nel finale di tempo con Bruni. La ripresa però non ha sorriso ai biancoblu, colpiti prima da Di Paola dopo soli 4’, poi ancora da Fantini che ha chiuso i conti del match siglando il 3-1 al 33’.

Alla Caronnese basta un gol di Corno al 35’ del secondo tempo per avere la meglio della Virtus Verona e sorpassarla in classifica. Una vittoria davvero importante per l’Insubria, richiesta fortemente da mister Cotta in settimana che proietta i rossoblu in una posizione di classifica migliore, abbandonando le acque agitate della zona play out.

Prova di forza della Solbiatese, brava a rimontare due gol sul campo del Darfo Boario e a portare a casa un pareggio tutto cuore. I nerazzurri erano partiti male, subendo la prima rete dopo soli 5’ di gioco da parte di Belleri. Il raddoppio per i padroni di casa è arrivato al 40’ grazie a De Angeli. Nell’intervallo mister Bortolas ha caricato la squadra e nei minuti finali di partita la spinta della Solbia ha portato prima ad accorciare le distanze con Diotto a al 41’, poi al definitivo 2-2 di Lemma al 43’. Ora la Solbiatese condivide l’ultimo posto in classifica con la Caratese a quota 15 punti, ma con questo cuore la salvezza non è poi così distante.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.