Manca poco per il rientro di Dimitri

Giunte in municipio lunedì mattina le ultime pratiche burocratiche per far rientrare il corpo del giovane deceduto in Costa D’Avorio mentre giocava a calcio

Tutto pronto per il rientro di Dimitri. Le pratiche burocratiche per il far tornare in Italia il corpo del ragazzo deceduto in Costa D’Avorio mentre giocava a calcetto, sono praticamente finite. Proprio lunedì mattina sono giunte in municipio le comunicazione per tutte le indicazioni logistiche che la famiglia dovrebbe osservare per far rientrare la salma. Il comune ha trasmesso tutto ai famigliari.
Nei giorni scorsi si sono svolte diverse iniziative organizzate dagli amici di Dimitri, come un torneo di calcetto che aveva l’obiettivo di raccogliere i fondi necessari a sostenere tutte le spese, anche per svolgere il funerale a Tradate. L’obiettivo sarebbe stato raggiunto e ora il rientro di Dimitri è solo una questione di carte tra Italia e Costa D’Avorio, ma non si conoscono ancora i tempi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.