Maratona sul palco: un’ora recitando di corsa

Al Giuditta Pasta in scena lo spettacolo con due attori che recitano e corrono senza sosta per un'ora. Titolo: “Maratona di New York”

Al Giuditta Pasta in scena lo spettacolo con due attori che recitano e corrono senza sosta per un’ora. Titolo: “Maratona di New York”. La storia: Mario e Steve si allenano di notte per partecipare alla maratona di. Affaticati dalla corsa, i due protagonisti dipanano le loro esistenze immersi in un tempo che pare non obbedire più alle regole consuete. Una metafora sulla vita e la morte.
«È una commedia che corre da sola – spiega ironico Edoardo Erba -. Senza pubblicità, senza spinte, senza ribalte clamorose, è stata tradotta in undici lingue e pubblicata in sei. (… ) Racconta la storia dell’amicizia fra due personaggi, il forte e il debole, uniti dalla fatica. Ma inevitabilmente, sul palco, racconta anche la storia dell’amicizia fra i due attori che condividono la sfida di recitare correndo. E il regista diventa un po’ l’allenatore, l’uomo che dalla panchina grida, si sbraccia e fuma inutili sigarette».
 
Teatro Giuditta Pasta
Giovedì 13 gennaio 2011 – ore 21.00
Teatro Stabile delle Marche
MARATONA DI NEW YORK
di Edoardo Erba
interpretato e diretto da Cristian Giammarini e Giorgio Lupano

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.