“Mariangela merita giustizia al più presto”

Un anno fa la commessa del Fox Town era stata investita all’uscita del lavoro. La denuncia dei famigliari: “Non è ancora nemmeno iniziato il processo”

Mariangela Parisi morì un anno fa e il processo legale non è ancora iniziato. La denuncia da parte dei famigliari della vittima che chiedono di avere delle risposte su quanto accaduto. Mariangela è stata investita a Mendrisio, il 6 dicembre del 2010, davanti al Fox Town, dove lavorava come commessa. Era sera, e la donna 42enne è stata investita in via Penate.
Molte le proteste che successivamente si sono sollevate da colleghi e famigliari, fino alla recente richiesta dei famigliari della donna: «Stiamo ancora aspettando, non è stata fatta giustizia – hanno detto al sito svizzero www.tio.ch -. Al momento non è stato fatto ancora neanche il processo. Ci aspettiamo che vengano fatte le cose giuste, che tutto l’iter sia seguito correttamente. Nessuno ha pagato per quello che è successo. Noi ci aspettiamo che la giustizia faccia velocemente e correttamente il proprio corso e che il colpevole paghi com’è giusto che sia. Ci aspettiamo solo questo, niente di più».
«Non abbiamo mai visto in faccia i responsabili – dicono i familiari di Mary – non ci siamo mai parlati e non abbiamo molte informazioni su di lui. Attraverso l’avvocato abbiamo ricevuto una sua lettera ma francamente di quelle parole non ce ne facciamo nulla. Rivogliamo Mariangela, dovete capirci. Chiediamo giustizia, tutto deve essere fatto correttamente, non ci devono essere dubbi dalla ricostruzione della dinamica. Mariangela merita giustizia al più presto».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.