Meucci-Ejjaffini, accoppiata tricolore alle “Bettole”

Conclusi tra gli applausi i campionati italiani di corsa campestre disputati a Varese. Il 25enne pisano e la 33enne di origine marocchina sul podio più alto. I complimenti di Franco Arese

Daniele Meucci e Nadia Ejjafini firmano a tinte tricolori la terza volta varesina dei campionati italiani individuali di corsa campestre. Alle “Bettole” sono dunque due grandi nomi dell’atletica azzurra a fare risultato in uno scenario perfetto per una gara dove fatica ed essenzialità la fanno da padrone; a vincere è anche l’ippodromo di Varese che è stato promosso anche per questa disciplina, strappando parole di elogio al presidente federale Arese.

Galleria fotografica

Campionati italiani di cross 4 di 15

La gara più attesa, quella per i senior maschili, è stata vinta con un grande finale da Daniele Meucci (nella foto, con il cappellino arancione), ottimo mezzofondista anche in pista (è bronzo europeo sui 10mila): il pisano ha strappato il titolo all’ex campione in carica, l’oriundo Kaddour Slimani, staccato a metà dell’ultimo dei cinque giri in programma. La gara – disputata in una mattina fredda (con qualche raro fiocco di neve) su un’erba ghiacciata e in assenza di fango – ha visto un primo momento importante poco dopo la metà dei 10 chilometri del percorso, quando sono rimasti in quattro a condurre: con Meucci e Slimani anche l’altro toscano La Rosa e l’outsider Bona; una situazione che al neo campione non andava a genio, così è stato proprio il 25enne dell’Esercito a dare le frustate decisive. Peccato per l’assenza degli uomini delle Fiamme Gialle, che a breve saranno impegnati in Coppa Europa (alla “Cinque Mulini”) e hanno disertato la gara tricolore, ma contro un Meucci in forma smagliante anche Lalli e compagni avrebbero potuto poco. Tra gli under 23 il migliore è il piemontese-marocchino Marouan Razine, ex campione juniores.
Molto più lineare la gara femminile, dominata da due atlete italo-marocchine. Davanti a tutti Nadia Ejjafini (nella foto a lato di Luigi Masin-Fotofficina) che ha fatto presto il vuoto, staccando anche Laila Soufyane a sua volta autrice di una corsa solitaria. Ben più interessante la lotta per la terza piazza, con una decina di atlete che si sono alternate in testa al gruppo: da Inglese a Francario a Facciani. Sul rettilineo finale però la giovane Veronica Inglese ha guadagnato qualche metro e si è messa al collo il bronzo con una volata lunga, che le è valsa anche il titolo tra le under 23.
Il risultato per certi versi più atteso è stato però quello degli junior maschili: come da pronostico è arrivato lo show del forlivese Andrea Sanguinetti, per molti l’erede di Stefano Mei che proprio a Varese nel ’79 si svelò al grande pubblico vincendo il tricolore allievi. Sanguinetti ha dato prova di grande superiorità che ha sbalordito i tifosi e gli addetti ai lavori. Nelle altre categorie vittorie per Christine Santi (allieve), Italo Quazzola (allievi) e Letizia Titon (juniores femminile).

A premiare gli organizzatori varesini è arrivato il giudizio lusinghiero da parte di Franco Arese, il presidente federale che è anche un ottimo ex atleta. «Secondo me questa scelta di correre all’ippodromo di Varese ha regalato uno spettacolo bellissimo. Gareggiando su questo circuito si può seguire l’intera corsa, in una situazione ideale sia per gli spettatori sia anche per i tecnici, e con la possibilità di una struttura completa con tanto di albergo a pochi passi. Inoltre, vedere la prova di Sanguinetti mi ha realmente quella strepitosa di Mei nel ’79, proprio qui alle Bettole».

Senior maschile (10 km): 1) Daniele Meucci (Esercito) in 26’35”; 2) Kaddour Slimani (Runner Team 99) a 9”; 3) Stefano La Rosa (Carabinieri) a 24”.
Senior femminile (8 km): 1) Nadia Ejjafini (Runner Team 99) in 27’22”; 2) Laila Soufyane (Esercito) a 26”; 3) Veronica Inglese (Esercito) a 51”.
Junior maschile: Andrea Sanguinetti (Edera Forlì)
Junior femminile: Letizia Titon (Assindustria Padova)
Allievi maschile: Italo Quazzola (Atletica Valsesia)
Allieve femminile: Christine Santi (Mollificio Modenese Cittadella)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Campionati italiani di cross 4 di 15

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.