Momentè e Grossi, l’Albinoleffe batte il Livorno. E a Varese arriva Correa

I due ex biancorossi affossano il Livorno: 1-2 il finale, per i toscani in gol Tavano su rigore. Colpo di mercato del Varese: preso l'ex Pro Patria Lucas Correa

Momentè e Grossi, ex biancorossi diversamente rimpianti, fanno un favore al Varese di mister Sannino e affossano il Livorno. Nell’anticipo della seconda giornata di ritorno della serie cadetta l’Albinoleffe ha infatti battutto gli amaranto per 1-2. Toscani in vantaggio con Tavano su rigore, i bergamaschi hanno pareggiato con Momentè (l’ex meno rimpianto) dopo un pasticcio colossale del portiere De Lucia dopo un tiraccio a campanile di Grossi. Il gol decisivo porta proprio la firma di Paolino Grossi, capitano del Varese della promozione dalla C2 alla C1, ala ricca di talento che si è ripreso al meglio dopo un brutto infortunio: azione personale dopo una palla rubata da Momentè a Barusso e gol in diagonale del numero 9 dei celesti. Tutto nel primo tempo, mentre nella ripresa il fortino dei lombardi ha resistito agli assalti di Tavano e Surraco. Il Livorno resta a quota 34 (una partita da recuperare, martedì prossimo contro il Padova), mentre l’Albinoleffe di Emiliano Mondonico fa tre passi avanti importanti verso la salvezza. Guarda risultati e classifica.

Intanto il calciomercato offre spunti e notizie dell’ultim’ora. Il Varese ha praticamente chiuso per il 27enne centrocampista centrale argentino Lucas Alberto Belmonte Correa, di proprietà della Lazio, un passato da girovago in serie C con una fantastica stagione alla Pro Patria nel 2008/2009: cresciuto nel Rosario Central, ha giocato con Maxi Lopez e Carlos Tevez al Mondiale Under 17 nel 2001 con l’Argentina (6 presenze e 1 gol). Si tratta di un centrocampista centrale fantasioso, fisicamente integro, con un ottimo senso del gol (a Busto Arsizio 12 gol in 27 presenze). Può giocare da mezza punta o da regista classico: abile negli inserimenti e capace di punire gli avversari da calcio da fermo, è un tassello importante nel centrocampo biancorosso che va a colmare lo spazio vuoto lasciato dall’addio di Buzzegoli nella rosa del Varese. Lunedì prossimo, dopo la rescissione consensuale del contratto con la Lazio, firmerà il contratto con la squadra del direttore sportivo Sean Sogliano.
 
Intanto il Torino piazza due colpi da urlo: lunedì verranno ufficializzati Antenucci e Gabionetta, due uomini chiave per la corsa verso la promozione. Il Novara risponde con un altro acquisto di lusso: da Cagliari arriva Pinardi, centrocampista centrale di qualità che può giocare da seconda punta o da rifinitore. Due news anche dalla Pro Patria. Su Ripa ci sono Benevento e Nocerina: l’addio del bomber, rescissione o meno, è sempre più vicina. Anche il baby fantasista Vincenzino Sarno potrebbe scegliere nuovi lidi: sul giocatore, classe 1988, ci sarebbe la Reggina, decisa a puntare sull’ex bambino prodigio (lo acquistò il Torino per 120 milioni di lire quando aveva solo 11 anni). L’accordo tra giocatore e società calabrese ci sarebbe già.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.