Mozione del Pd sulla cava Trescali: “la Provincia si esprima”

La consigliera Luisa Oprandi ha presentato una proposta perché si definisca la quantità massima di materiale che si possa scavare

Il Pd porta all’attenzione del consiglio provinciale il caso della cava dei Trescali: la democratica Luisa Oprandi ha presentato una mozione - sottoscritta anche dagli altri consiglieri del Pd – per impegnare la Provincia ad intervenire, definendo "il quantitativo di materiale asportabile" e limitandolo "a quanto effettivamente necessario a garantire la messa in sicurezza". La mozione fa riferimento anche alla mobilitazione delle associazioni del territorio (decine le sigle che hanno aderito, oltre 1800 le firme raccolte) e chiede di rendere pubblici i risultati della Valutazione Ambientale Strategica. La cava si trova nel Comune di Cantello, ma la ripresa delle attività di scavo della collina preoccupa anche altre realtà, in particolare si sollevano dubbi sul possibile impatto sulla Valle della Bevera, dove si trovano anche numerosi pozzi della rete idrica Aspem. La mozione sarà discussa in consiglio mercoledì 26 gennaio, nel pomeriggio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.