Nicoletti: “Tricolore sulla torre civica”

I 150 anni di Unità d’Italia vanno celebrati dignitosamente anche a Varese, che ha avuto un ruolo non secondario nelle vicende risorgimentali

 Alessio Nicoletti, leader di Movimento Libero e consigliere comunale di Varese, chiede all’Amministrazione Comunale a dare il via alle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, attraverso un forte gesto simbolico: issare sulla torre civica la bandiera tricolore ed invitare tutta la cittadinanza a fare altrettanto sulle proprie abitazioni.
“I 150 anni di Unità d’Italia vanno celebrati dignitosamente anche a Varese, che ha avuto un ruolo non secondario nelle vicende risorgimentali. Per questo motivo, nei giorni scorsi, abbiamo fatto recapitare a tutti i consiglieri comunali della Città Giardino, Sindaco compreso, copia del verbale del Consiglio Comunale di Varese che nel 1860 conferì la cittadinanza onoraria a Giuseppe Garibaldi, con l’obiettivo
di spronare tutta la politica varesina sull’argomento. Ad oggi, non conosciamo purtroppo le intenzioni dell’Amministrazione Comunale, che dovrebbe saper commemorare l’anniversario anche attraverso le sue ricchezze, a partire dai cimeli risorgimentali custoditi in villa Mirabello e dai circa 160 documenti e reperti presenti nell’archivio storico comunale, che dovrebbero essere esposti al pubblico.
Oggi, ci permettiamo di invitare pubblicamente l’Amministrazione Comunale di Varese a dare ufficialmente il via alle celebrazioni del 150°, attraverso un forte gesto simbolico:issare sulla torre civica la bandiera tricolore, che andrebbe ad affiancare quella di Varese, ed invitare tutta la cittadinanza a fare altrettanto sulle proprie abitazioni. Un forte gesto simbolico, che ci permetterebbe di dare il via alle celebrazioni del 150° spazzando via le tante, troppe polemiche di questi ultimi giorni.”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.