Noi e Berlusconi

Non si parla d'altro e non certo per questioni politiche. Tante le lettere arrivate in redazione: il momento è delicato e in molti chiedono che il premier si dimetta e si difenda nelle sedi opportune

 Scrive questa mattina Massimo Gramellini su “La Stampa”.
“La valletta-consigliere della Regione Lombardia che istruisce un’amica in anglo-milanese: «Ti briffo, ne vedrai di ogni». Le ragazze travestite da infermiere e poliziotte come nei balletti di Drive In…Le confidenze fra donne: «Tocca i culi alle ragazze davanti a tutti, mi chiedo il giorno dopo come faccia a lavorare». «Lo chiamano tutte amore e tesorino». «Sembra di stare al Bagaglino, ma è peggio, è un puttanaio». «Il premier è un uomo no limits, o sei disposta a tutto o te ne vai». «E’ ingrassato e imbruttito, deve sganciare di più»…Ruby Rubacuori all’ex fidanzato: «Ho chiesto a Silvio 5 milioni e lui mi ha detto: ti metto tutto in oro, l’importante è che nascondi tutto, cerca di passare per pazza, racconta cazzate»…
Una sintesi perfetta delle intercettazioni rese note in questi giorni, che riportiamo solo in parte.

Tante le lettere arrivate in questi giorni a Varesenews e la ragione è ovvia: ovunque, al bar come nelle biblioteche universitarie, si parla solo di questo.

Di seguito i link delle vostre lettere.

Dimissioni!

 

Nonni e nipotine

"Chi ved’ a rubà, paga"

 

Presidenta si dimetta e si difenda con dignità

Don Chisciotte e Berlusconi

La legge è uguale per tutti

Vogliamo essere governati

Le fidanzate di Berlusconi

Villa ad Arcore, luogo simbolo del degrado

Seicentocinquantuno procedimenti giudiziari

Le vicende giudiziarie del Cavaliere su Wikipedia

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.