Novecento di Baricco al Popolo

Corrado D'Elia interpreta il monologo che racconta la storia del pianista che visse tutta la sua vita su una nave, tra Europa e America

Dall’opera di Alessandro Baricco arriva al Teatro del Popolo di via Palestro 5 a Gallarate (Va) giovedì 20 gennaio alle 21.00 nella stagione della Fondazione Culturale 1860 Gallarate città onlus Novecento, con Corrado d’Elia e Teatri Possibili.

La storia è quella incredibile, fantastica, quasi irreale del grande pianista Danny Boodmann T.D. Lemon Novecento, nato su una nave e lì vissuto per tutta la vita, senza mai scendere. L’uomo che sapeva suonare una musica indefinibile, soprattutto quando suonava in terza classe, per chi non se la poteva permettere.
La dimensione è quella del ricordo, denso, intenso, come quello delle grandi storie che parlano di un tempo andato, quelle che riempiono le ore lunghe, magari ascoltate dalla rauca voce di un marinaio in una bettola in un porto, tra incanto e incredulità, tra verità e allucinazione.
Il tempo della storia sono i meravigliosi Anni Venti, a cavallo tra le due guerre, l’età del jazz.
Il luogo è una nave, il Viriginian, che fa la spola dall’Europa alla sognata America, e che racchiude in sé tutte le storie del mondo.
Con capacità da acrobata e intensità poetica, caratteristiche a cui ha abituato con i suoi personaggi e le sue interpretazioni, Corrado d’Elia racconta Novecento, con la leggerezza di un sogno, suonando con magia una partitura di fini emozioni.
 
Ingresso: 15 euro. Informazioni: 0331.784140.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.