Nuovi cancelli per Palazzo Visconti

Intervento per l’edificio ormai abbandonato “necessario per evitare vi siano nuove intrusioni di gente senza fissa dimora”

Il vecchio cancello di Palazzo ViscontiAltro passo avanti per Palazzo Visconti. Il comune ha deciso di installare nuovi cancelli e nuovi pluviali per l’edificio più antico della città colpito da un incendio più di tre anni fa e da allora inutilizzato. Il costo dell’intervento è di circa 20mila euro sono stati installati tre cancelli nei tre accessi dell’edificio: via Pasta, via Tommaseo e dalla piazzetta di via Padre Monti. Secondo il sindaco Luciano Porro si concretizza così «la serie di interventi urgenti che erano necessari per evitare nuove intrusioni nel palazzo. Era un intervento indispensabile ed urgente dopo che avevamo scoperto tra i segnali della presenza di senza fissa dimora anche tracce di fuochi accesi all’interno della struttura».
Installati anche nuovi pluviali che avranno il compito di evitare che altre infiltrazioni d’acqua possano danneggiare ulteriormente l’interno di Palazzo Visconti. Ora manca l’atteso intervento di pulizia dell’interno: «In attesa che la commissione che istituiremo in consiglio comunale si metta all’opera per recuperare i fondi e decidere la destinazione finale dell’ex pretura mi piacerebbe riaprire l’edificio civile più antico della città ai saronnesi magari per il cinema estivo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.