“Ospedale di Saronno, eccellenza per il territorio”

Incontro al presidio cittadino tra il sindaco Luciano Porro e il nuovo direttore generale dell’azienda ospedaliera di Busto

All’ospedale di Saronno primo incontro per il neo nominato direttore generale Armando Gozzini. Oggi, in aula Morandi, il direttore si è presentato ufficialmente ai responsabili di struttura complessa e semplice del presidio di piazzale Borella alla presenza anche del sindaco di Saronno, Luciano Porro, del direttore sanitario aziendale Brunella Mazzei, del direttore amministrativo aziendale Angelo Bani e del direttore medico dell’ospedale Cesare Lari.
«Sono molto contento di essere stato nominato a capo di questa grande azienda – ha esordito Gozzini – , una realtà ricca di eccellenze e operosità. Si tratta certamente di un traguardo importante che mi porta ad affrontare un mandato quinquennale durante il quale oltre ai progetti già avviati sarà necessario confrontarsi con i primari e i direttori di dipartimento, che incontrerò uno a uno prossimamente, e anche con le istituzioni per pianificare programmi a breve, medio e lungo termine».
Gozzini, inoltre è stato ospite del sindaco Luciano Porro in Comune e il primo cittadino ha ricambiato la visita partecipando alla riunione in ospedale: un segnale di collaborazione importante tra ospedale e territorio. «E’ importante il dialogo con i sindaci – ha aggiunto Gozzini – in quanto essi sono recettori e sensori delle esigenze dei territori su cui sorgono i tre ospedali dell’azienda, così diversi tra loro per storia, tessuto sociale, collocazione geografica. Inoltre, è mia intenzione dedicare anche del tempo alle associazioni di volontariato, presenti con grande impegno in tutti e tre i presidi dell’Azienda». 
Giovedì il direttore Gozzini si recherà a Tradate per un analogo incontro all’ospedale “Galmarini” alla presenza del sindaco Stefano Candiani. La prossima settimana sarà la volta, infine, di una riunione con i primari di Busto Arsizio con la partecipazione del primo cittadino bustocco Gianluigi Farioli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.