Panariello, showman in tour

Il nuovo spettacolo del comico si intitola "Panariello non esiste" e sarà nei principali teatri e palasport italiani

Dopo il grande successo di pubblico e critica registrato in occasione del debutto del 27 dicembre a Roma, il nuovo e atteso show di Giorgio Panariello, “PANARIELLO NON ESISTE”, và in scena al Mandela Forum di Firenze da domani al 17 gennaio. I biglietti per tutti e cinque gli spettacoli fiorentini (13, 14, 15, 16 e 17 gennaio) sono già esauriti in prevendita e sono state aperte le vendite per due nuove repliche il 4 e 5 aprile (sempre al Mandela Forum).
La tournèe, che si snoderà per tutta la penisola fino ad aprile 2011, porterà lo showman nei principali teatri e palasport italiani passando per Milano (dal 27 al 30 gennaio), Torino (dal 1 al 3 febbraio), Bologna (11 febbraio), Napoli (28 febbraio), Palermo (7 marzo) e tantissime altre città tra cui Roma, dove tornerà, a grande richiesta del pubblico, il 7, 8 e 9 aprile all’Auditorium Conciliazione.
In “PANARIELLO NON ESISTE” Panariello riabbraccia alcuni tra i suoi vecchi personaggi come il PR, la Signora Italia, Merigo, il ricchissimo Naomo, l’anziano e tenerissimo Raperino e intrattiene il pubblico con inediti monologhi ispirati all’attualità. Nuovi personaggi come Il Vaia, il commentatore da bar dei fatti della vita e Luingi, il maestro di ballo finto-brasiliano, sono altre novità di questo attesissimo spettacolo.
Lo showman sta lavorando da un anno a “PANARIELLO NON ESISTE” (prodotto e organizzato da F&P Group e Bagnomaria), spettacolo totalmente inedito scritto con l’ausilio di un nuovo team autorale composto da Sergio Rubino, Riccardo Cassini, Walter Santillo ed Alessio Tagliento. Giorgio Panariello ha curato la regia insieme a Gaetano Triggiano, un performer illusionista che è protagonista di spettacoli di grandi illusioni in tutto il mondo e che saprà dare allo show il gusto dell’incanto e della meraviglia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.