Per i vent’anni della Liuc arriva Emma Marcegaglia

Lunedì 24 gennaio verrà inaugurato il ventesimo anno accademico dell'università voluta dagli industriali. Sarà presente la presidente di Confindustria

Un compleanno speciale quello che sta per festeggiare l’Università Carlo Cattaneo: l’ateneo, fortemente voluto dagli industriali, compie infatti vent’anni. La cerimonia per l’inaugurazione dell’anno accademico si svolgerà lunedì 24 gennaio alle ore 10.00 nell’Aula Bussolati dell’Università (piazza Soldini 5 a Castellanza). Ospite d’onore la Presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, che ha voluto essere vicina all’Università in questo importante momento (nella foto, alla Liuc in occasione di un’altra visita).
Dopo i discorsi del presidente Paolo Lamberti e del rettore Andrea Taroni, si terrà – per la prima volta nella storia della Liuc – l’intervento del Rappresentante degli Studenti nel Consiglio di Amministrazione, Sebastiano Signò.
La prolusione sarà invece affidata al professor Valerio Castronovo, Presidente del Centro Studi per la Documentazione Economica e d’Impresa, nonché dell’Archivio del Cinema e della Comunicazione d’Impresa che ha sede presso la Liuc, che tratterà del tema “I cent’anni di Confindustria nella storia dell’economia e della società italiana”.
«La nostra Università – commenta Taroni - giunge con questo ventesimo anno di attività dalla fondazione ad un importante traguardo della sua storia, fatta di molti risultati concreti e di costanti miglioramenti nel livello della didattica e dei servizi offerti agli studenti. Un compleanno che cade a breve distanza dal centenario di Confindustria, realtà alla quale siamo vicini tramite l’Unione degli Industriali della Provincia di Varese e con la quale siamo lieti di rinnovare la partnership anche testimoniata dalla presenza in questa occasione della presidente Marcegaglia».
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.