Porte aperte all’Itc Tosi

Sabato 15 gennaio dalle 9.30 alle 18 ragazzi e genitori potranno visitare l'istituto di viale Stelvio

Sabato 15 gennaio 2011, dalle ore 9.30 alle ore 18.00 , sarà possibile visitare l’ITC « E. Tosi » di viale Stelvio e prendere contatto direttamente con la sua realtà e con le molteplici attività che connotano la sua proposta formativa.
 
Ad accogliere i genitori e i ragazzi di terza media saranno la preside Nadia Cattaneo, i suoi collaboratori, i docenti e ben 288 allievi. Un dato, quest’ultimo, che fa riflettere e che dimostra l’attaccamento degli studenti alla « loro » scuola.
 
La progettazione didattica e formativa nell’Istituto si caratterizza per la particolare attenzione dedicata alla sperimentazione alla ricerca di percorsi innovativi, in grado di garantire non solo l’apprendimento di contenuti, ma lo sviluppo di competenze disciplinari e di Cittadinanza.
 
Oltre alla preparazione di ambito economico, sempre in dialogo con il mondo dell’azienda, e ad una formazione culturale di ampio respiro, fiore all’occhiello dell’Istituto è l’attenzione all’ambito internazionale. Imparare le lingue moderne al « Tosi », infatti, è possibile grazie al contatto diretto con la lingua viva e quotidiana, anche per mezzo dell’insegnamento di discipline non linguistiche in Inglese e in Francese e ad una ricca attività di partneriati internazionali, che permettono ogni anno agli allievi di vivere momenti di apprendimento all’estero, non solo in Europa, ma anche in Asia (Cina e Giappone) e in America (Stati Uniti e Canada).
 
Ma all’ITC ogni giorno la scuola è aperta, previo appuntamento, dalle 8 alle 17, ai genitori e agli studenti che intendono visitarla o assistere a microlezioni ed avere maggiori informazioni sulle sue caratteristiche, sulla sua organizzazione e soprattutto sulla sua offerta didattica ed educativa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.